Trattieni un peto per imbarazzo? Non dovresti farlo, le conseguenze possono essere gravi

Un peto, per quanto possa essere considerato sgradevole quando ci si trova in pubblico, rappresenta una reazione più che naturale del nostro organismo. Ed è per questo che si dovrebbe assolutamente evitare di trattenerlo.

Tutti possono fare un peto, meglio conosciuto come “puzzetta”, anche più volte al giorno. Qualcuno magari lo nega, soprattutto per pudore, ma non può essere certamente vero. Questa è infatti una reazione che il nostro corpo ha quando deve liberarsi dell’aria che si forma nell’intestino, ad esempio fumando, mangiando un chewin gum, mangiando troppo in fretta o assumendo bibite gassate.

Attenzione a trattenere un peto (fonte web) 28.04.2022 direttanews.it (1)
Attenzione a trattenere un peto (fonte web)

La responsabilità di questo è dei batteri che si formano nel colon, alcuni dei quali sono necessari al nostro corpo perché servono a produrre le vitamine K o la B12 e contribuiscono poi alla produzione delle feci.

L’idea che le proprie flatulenze possano essere rumorose o, peggio ancora puzzolenti, può mettere però a disagio chiunque se lo si percepisce poco prima che queste possano avvenire. E così, inevitabilmente, si potrebbe essere spinti a trattenerli. Attenzione, però, questo è un comportamento assolutamente sbagliato.

Attenzione a non trattenere un peto: può essere pericoloso!

Guai a trattenere un peto per evitare di andare incontro a una situazione imbarazzante quando si è in compagnia. A dirlo è la scienza: si tratta infatti di una situazione più che naturale per il nostro organismo.

Nel momento in cui le flatulenze si manifestano, infatti, si ha la garanzia che l’intestino funziona correttamente. E’ in questi momenti, infatti, che la pancia si sgonfia e ai avverte una sensazione di benessere, indispensabile soprattutto se si è fatto un pasto pesante o abbondante.

Questa fase serve proprio a sbloccare i liquidi in eccesso che si sono accumulati e che provocano la formazione di gas nell’intestino. Se questi invece vengono bloccati, possono esserci spasmi nell’addome a causa delle sacche d’aria nel tratto intestinale.

Farlo troppo spesso, inoltre può avere come conseguenza la diverticolite, un’infiammazione intestinale che, nei casi più gravi, può richiedere la necessità di sottoporsi a un intervento chirurgico.

intestino peto
Foto | Pixabay

A mettere in guardia sulla situazione ci ha pensato recentemente anche una cantante brasiliana, Viviane de Queiroz Pereira, in arte Pocah, che ha vissuto sulla propria pelle il problema. Lei, infatti, è finita in ospedale a causa della troppa aria trattenuta per non creare imbarazzo con il fidanzato.

E ne ha approfittato per lanciare un appello tramite i suoi canali social: “Ragazze, non vergognatevi di scoreggiare davanti al vostro ragazzo, perché ciò che è veramente imbarazzante è non lasciare dormire il vostro ragazzo perché state male e andare in ospedale con lui. Mi sono svegliata alle 5:30 del mattino con forti dolori all’intestino e sono finita in ospedale