Alcolici, non tutti sono uguali | Ecco cosa è meglio bere per evitare problemi di salute

Il dilemma che affligge tutti da sempre é se gli alcolici facciano male o bene alla salute. La verità risiede nel fatto che bisogna fare particolare attenzione al tipo di bevanda che si sceglie perché non tutte sono uguali. Ecco cosa è preferibile acquistare o ordinare al ristorante.

Gli italiani, si sa, amano accompagnare i loro pasti con un buon calice di vino o una pinta di birra. Ma quali sono le conseguenze per la nostra salute? Un gruppo di ricercatori ha svelato quale sia la scelta migliore da fare a tavola.

Alcolici, quali sono da preferire (fonte web) 03.05.2022 direttanews.it (1)
Alcolici, quali sono da preferire (fonte web)

Il rischio derivato dall’abuso di alcolici e superalcolici è soprattutto collegato ad un consumo eccessivo. La moderazione è sempre la scelta migliore ed anche in questi casi si rivela vincente.

Cosa scegliere tra vino rosso, bianco o birra?

Esiste però una preferenza tra sorseggiare il vino rosso, il vino bianco e la birra. Gli scienziati sottolineano che il consumo della birra espone il nostro organismo a rischi derivati da aumentati livelli di grasso viscerale.

Questo tipo di accumulo è differente dall’adipe che conosciamo. Possiede caratteristiche peggiori poiché si deposita sugli organi addominali, è difficile da smaltire e compromette le funzionalità dell’organismo.

Dallo studio è emerso che il consumo di vino non ha nessuna correlazione con l’accumulo di grasso quindi sarebbe preferibile sceglierlo al posto della birra o di altri alcolici.

Esiste, però, una distinzione anche in base al tipo di vino che si preferisce. Il calice di rosso é ricco di polifenoli e alcuni studi hanno scoperto che anche una piccola quantità migliora la salute dell’intestino e addirittura contribuisce alla riduzione del rischio di diabete.

Il vino bianco, di contro, influisce sulla densità minerale ossea. Chi preferisce questo tipo di alcol mostra una struttura ossea più resistente rispetto a chi consuma il rosso.

Non è vero che si ingrassa solo a causa del vino

La scienza ha anche sfatato il mito secondo cui chi consuma l’alcol è predisposto ad un aumento di peso sostanziale. Il consumo di queste bevande è solo una delle cause che porta all’aumento di peso. Lo sviluppo di grasso viscerale è soprattutto associato ad una alimentazione scorretta e ad un inadeguato impegno fisico.

Un bicchioere di vino rosso aiuta il nostro organismo (fonte web) 03.05.2022 direttanews.it
Un bicchiere di vino rosso aiuta il nostro organismo (fonte web)

L’ultimo obiettivo che si sono fissati gli studiosi è quello di verificare la correlazione tra l’uso eccessivo di alcol e l’insorgenza di malattie degenerative e l’invecchiamento cognitivo tra gli anziani.

Su una cosa sola il mondo della scienza è compatto e d’accordo. Qualsiasi medico sconsiglia l’uso eccessivo di alcol che, è certo, influisce negativamente sull’organismo e sulle nostre facoltà psicofisiche. Diciamo sì quindi ad un bicchiere di vino ad ogni pasto, ma attenzione a non esagerare!