Cellulite, questo frutto di stagione ti aiuterà ad eliminarla | Ricco di acqua in più buonissimo!

La cellulite, vista come un inestetismo del corpo, può essere fonte di disagio per molte donne. Ed oltre all’aspetto fisico, può essere indice di un problema di ritenzione idrica. Fortunatamente, esistono delle soluzioni.

La cellulite si presenta come una sorta di “cuscinetto” sporgente, con la cosiddetta “pelle a buccia d’arancia”. In alcuni casi, può essere molto lieve e difficilmente visibile. Ma vi sono anche casi più gravi, in cui i noduli di grasso possono raggiungere dimensioni notevoli ed essere addirittura duri al tatto.

Cellulite (fonte web) 05.05.2022-direttanews.it
Cellulite, ecco come sconfiggerla (fonte web)

Si collega ad una condizione di metabolismo alterato, che coinvolge il tessuto sottocutaneo. L’alterazione provoca un aumento delle dimensioni delle cellule adipose, insieme ad una ritenzione idrica.

Oltre ad essere considerata un inestetismo, la cellulite rischia di causare dei problemi di salute. Nelle situazioni più gravi, infatti, potrebbe intaccare la circolazione venosa e linfatica, comprimere i nervi provocando dolore, o generare lo sviluppo di un edema – detto anche ritenzione di liquidi.

Cellulite, come prevenirla

Tra i principali consigli per poter prevenire la cellulite, seguire una dieta sana – con un’abbondanza di fibre – e praticare attività fisica sono i più importanti.

Inoltre, è bene evitare gli indumenti particolarmente stretti, che rischiano di ostacolare la circolazione linfatica, soprattutto per quanto riguarda la parte inferiore del nostro corpo. Infine, non fare uso di stimolanti, ormoni o della pillola anticoncezionale è d’aiuto.

Nel corso degli anni, sono stati elaborati numerosi trattamenti: creme cosmetiche, integratori, massaggi mirati per favorire la circolazione sanguigna e linfatica o liposuzione possono essere alcuni esempi.

A questi, possiamo aggiungere seguire una dieta equilibrata e svolgere attività fisica regolarmente in modo da perdere peso ed eliminare le bibite dolcificate. Ma esiste anche un’altra soluzione. Totalmente naturale. Vi è, infatti, un frutto molto comune in grado di combattere la cellulite. Si tratta dell’albicocca.

Albicocca, un’ottima alleato contro la cellulite

Con la sua sottile peluria esterna caratteristica, un colore che può andare dal giallo al rosso o arancione ed il suo grande nocciolo interno, l’albicocca viene raccolta nel periodo che va da giugno all’inizio di luglio.

Albicocche, ottime alleate contro la cellulite (foto web)
Albicocche, ottime alleate contro la cellulite (foto web)

Questo frutto contiene diversi micronutrienti. Tra questi, spiccano i sali minerali quali calcio, fosforo, vitamine del gruppo B e potassio. È presente anche la vitamina C, con proprietà benefiche per il sistema immunitario.

Inoltre, l’albicocca è ricca di acqua: 100 grammi di albicocche, per fare un esempio, contengono 86,3 grammi di acqua. Per questo motivo, è consigliata contro la ritenzione idrica, colpevole di favorire l’accumulo adiposo.

Ovviamente, non bisogna consumare il frutto eccessivamente. Il consiglio, considerando che in una dieta sana bisognerebbe consumare almeno 5 porzioni di frutta, è di assumere 150 grammi di albicocche anche non quotidianamente.