Barbie, la decisione della Mattel che ha sorpreso tutti | Per i bambini il gioco non sarà più lo stesso

Barbie e Ken sono senza dubbio la coppia di bambole più famosa del pianeta. Generazioni di bambini hanno potuto inventare nuovi scenari per “dar vita” ai due bellissimi giocattoli, ma oggi sembra che gli orizzonti stiano cambiando. Un cambio di rotta della casa produttrice ha spiazzato tutti.

Chi da giovanissimo non ha posseduto almeno una delle miniature più popolari del mondo? Era sinonimo di bellezza e perfezione e milioni di bambini e bambine si sono immedesimati negli anni nei personaggi della famiglia di Barbie.

Barbie, prodotto di punta della Mattel (fonte web) 16.05.2022 direttanews.it (1)
Barbie, prodotto di punta della Mattel (fonte web)

Barbie, i suoi numeri da capogiro

La bambola fashion che è in commercio dal 1959 è sicuramente una delle più vendute al mondo e costituisce il prodotto di punta della Mattel. Il gioco dei record: da una stima é emerso che sono state vendute più di un miliardo di Barbie in 150 nazioni e che costantemente vengono acquistate tre Barbie ogni secondo.

Negli anni la famiglia di Barbie si è allargata e ad oggi conta molti componenti. Skipper la sorella più famosa alla quale si sono aggiunte altre sorelle e fratelli tra i quali Stacie, Shelly, Krissy, Chelsea, Tutti e Todd. Negli anni questi personaggi sono entrati ed usciti di produzione.

Diventato il protagonista quasi alla pari della bambola é sicuramente Ken, l’eterno fidanzato, marito, amante entrato in produzione già nel 1961. Barbie e Ken si “sono sposati” nel 2004, ma la ragazza in precedenza ha avuto un breve “flirt” con un surfista australiano, Blaine. Sono stati commercializzati anche cugine, amiche, parenti degli amici e tanti altri personaggi che hanno riscosso successo più o meno altalenante.

La scelta della Mattel che ha lasciato tutti senza parole

Insomma, la vita di Barbie è una vita piena di emozioni e mai banale, ma quello che ha deciso la Mattel in questo ultimo periodo ha spiazzato tutto il pubblico. La casa di produzione già da tempo si è mostrata aperta a nuove frontiere commercializzando bambole dalle caratteristiche fisiche non più perfette.

Oggi è stata annunciata la messa in vendita di una Barbie con disabilità uditive. Sulla bambola è applicato un apparecchio acustico ben evidente. Accanto alla ragazza uscirà anche Ken con la vitiligine, un disturbo dell’epidermide che provoca chiazze non pigmentate.

Barbie con l'apparecchio acustico e Ken con la vitiligine (fonte web) 16.05.2022 direttanews.it (1)
Barbie con l’apparecchio acustico e Ken con la vitiligine (fonte web)

È un passo verso l’inclusività che però non è stato apprezzato da tutti. Nonostante sia vasto il pubblico che loda la casa di produzione per aver già da tempo fatto dei passi avanti verso il mondo della disabilità, alcuni hanno ritenuto il gesto esagerato e non hanno compreso appieno la necessità di dover produrre bambole con problemi fisici che magari possono sminuire il disagio di chi soffre realmente nella vita.

Un dibattito ancora aperto che di certo non è destinato a finire nel breve tempo poiché sicuramente verranno messi in commercio altri prodotti non convenzionali.