Caro bolletta, esiste il metodo per pagare la metà | In pochi conoscono questo trucco

Le famiglie italiane sono tartassate dai molteplici rincari. Le bollette di luce e gas hanno subito un picco che sta mettendo knock out  le famiglie. Nei prossimi mesi sono annunciati nuovi rincari a causa delle agitazioni sui mercati internazionali.

Le famiglie sono sempre di più in difficoltà economica. Molti non riescono ad arrivare alla fine del mese. Questo grande disagio e malcontento ha portato alla richiesta di un aiuto economico, (reddito universale), sul sito dell’ Unione Europea.

RIncaro bollette-(Fonte Web)
Rincaro bollette-(Fonte Web)

Le richieste sono giustificate dalla speranza di avere almeno il minimo indispensabile per affrontare le spese di base mensili in cui rientrano le bollette in quanto parte dei bisogni fondamentali nella nostra società.

Come risparmiare sulle bollette?

Molte famiglie si adoperano per cercare di risparmiare il più possibile durante il mese prestando più attenzione ai consumi sia dell’ energia elettrica che nel gas. Non si lasciano luci inutilmente accese, si cucina meno in forno, si limita riscaldamento e condizionatori ove si può sopportare…insomma ogni gesto in questo particolare periodo si comincia a ponderare.

Gli accorgimenti possono essere svariati e molto preziosi, facili da seguire per farci avere un risparmio economico in bolletta. Ci sono però effettivamente dei sistemi per avere un vero risparmio sulle nostre bollette. Vediamo nel particolare quali sono.

Il primo accorgimento è quello di avere un’ abitazione ben coibentata, questo infatti ci consente di risparmiare sul riscaldamento in inverno e sulla climatizzazione in estate. Una casa, che sia appartamento o casa indipendente, se ben isolata, consente di trattenere sia il calore, sia il fresco. Le lampade al led inoltre sono molto importanti per il risparmio energetico e sono da preferire a tutte le altre anche se potrebbero essere leggermente più care, sono anche più durature. Un’ altro accorgimento molto importante è lo “stand-by” degli elettrodomestici; infatti se lasciati in questa modalità, aggiungono un consumo inutile.

Quali sono gli elettrodomestici da gestire per una bolletta dimezzata

Sono tre gli elettrodomestici che dobbiamo usare con oculatezza. La friggitrice, un elettrodomestico che ormai si usa di frequente nelle nostre famiglie anche se non indispensabile. Eppure il consumo durante la cottura è veramente molto alto!

L’asciugatrice è un’ altro degli elettrodomestici che negli ultimi anni gli italiani hanno acquistato molto per svariate ragioni. Il vissuto in città con relativo smog sui balconi, o balconi piccoli piuttosto che inesistenti, case non tanto grandi che diventano ancora più piccole con l’ ingombro dello stendino…sicuramente un elettrodomestico comodo ma decisamente costoso a livello energetico e quindi da limitare in questo periodo.

Attenzione a come si usa la lavatrice (fonte web)
Attenzione a come si usa la lavastoviglie (fonte web)

L’ ultimo, anzi gli ultimi ma non meno importanti, a dir poco indispensabili nelle famiglie sono la lavatrice e la lavastoviglie. Molto spesso vengono utilizzate in modalità eco non a pieno carico generando un vero e proprio spreco energetico ed economico!

L’ utilizzo corretto di questi due elettrodomestici ridurrebbe la bolletta alla metà. Accenderli a pieno carico e in modalità eco, ridurrà sensibilmente il costo della bolletta. Ricordiamo inoltre che utilizzandoli nelle fasce orarie giuste, (mattina presto, sera tardi o nel weekend), il risparmio sarà garantito!