Prelievo al bancomat: attenzione al giorno in cui lo fai, rischi la truffa | Ti portano via tutto

Il bancomat è uno strumento utilizzato in maniera quasi quotidiana da molti di noi, ma è importante sfruttarlo nella maniera corretta per non andare incontro a spiacevoli inconvenienti. Ecco un’accortezza da seguire quando si ha la necessità di prelevare contanti allo sportello.

Non sempre si ha la possibilità di avere a disposizione dei contanti per effettuare un pagamento ed è in questi casi che diventa provvidenziale avere a portata di mano un bancomat. Questo strumento, infatti, può essere davvero utilissimo quando si deve saldare un importo in tempi brevi.

bancomat prelievo
Foto | Pixabay

Ci sono però delle situazioni in cui diventa indispensabile avere a portata di mano le banconote e in cui è indispensabile effettuare un prelievo presso uno sportello della banca (o della posta) presso cui si ha un conto corrente. L’operazione può essere effettuata nell’arco di pochi minuti e senza grandi difficoltà anche da chi non ha grandi familiarità con la tecnologia.

Questo strumento ha il vantaggio di poter essere utilizzato senza limiti di orario anche quando la propria filiale è chiusa. E’ però bene prestare attenzione quando lo si sta maneggiando per non andare incontro a problemi.

Si deve infatti innanzitutto evitare che gli estranei possano entrare in possesso dei nostri dati personali e riuscire così a rubare dei soldi quando meno ce ne accorgiamo. Altrettanto importante è anche il giorno in cui lo facciamo, anche se non tutti sono a conoscenza di questo dettaglio.

Prelievo allo sportello con il bancomat: attenzione al giorno in cui lo fai

Le truffe legate al conto corrente sono ormai sempre più diffuse. Anzi, a volte a incapparci possono essere anche i più attenti per una semplice distrazione. Proprio per questo è innanzitutto opportuno su quei link che si ricevono SMS in cui compaiono informazioni sul proprio conto: non è infatti la nostra banca a inviarli.

Ma non è finita qui. Il rischio frode, infatti, è più forte soprattutto nel fine settimana. Ma perché questo accade? Non è difficile individuarne il motivo: molti approfittano del weekend per effettuare un prelievo allo sportello per dedicarsi a se stessi, come può essere una cena al ristorante o il parrucchiere. E in questi casi si preferisce avere a portata di mano i contanti. Questo spinge così i malintenzionati ad agire pensando di andare a colpo sicuro.

bancomat pagamento
Foto | Pixabay

C’è inoltre un altro aspetto su cui fanno leva i disonesti. Dal venerdì sera la banca è chiusa, quindi diventa difficile poter avvisare la propria filiale in caso di clonazione o prelievo senza autorizzazione. Si può ricorrere esclusivamente al numero verde, ma non per tutti gli istituti di credito questi sono in funzione nel corso del weekend. E se anche lo sono, la tempestività non sempre regna sovrana.

Proprio per questo la raccomandazione da seguire è innanzitutto una: se non si hanno urgenze particolari a cui fare fronte sarebbe bene muoversi per il prelievo quando si ha la possibilità di rivolgersi per ogni urgenza agli impiegati. Loro sapranno venire in soccorso per ogni evenienza e soddisfare ogni tipo di dubbio.