Punture di insetti, le precazioni e i rimedi naturali per combattere il fastidio senza arrivare ai farmaci

Può capitare, quindi, di essere punti da un insetto. Dalla “banale” zanzara alle api o le vespe. O persino le zecche. Ecco cosa fare

La primavera e l’estate sono anche le stagioni in cui, per via del clima, abbiamo nel nostro ambiente la maggiore presenza di insetti. Alcuni simpatici e poetici, come grilli, cicale e farfalle. Altri che possono essere anche pericolosi per la salute umana. Ecco quindi come proteggerci dalle punture degli insetti.

Puntura d'insetto (foto web)
Puntura d’insetto (foto web)

Sempre più regioni adottano piani di prevenzione dalle punture di insetti. Recentemente, per esempio, la Toscana ha si è mossa per fare prevenzione e profilassi sulle infezioni virali trasmesse da artropodi come zanzare e zecche, tra le malattie infettive in via di sviluppo e che possono costituire un rilevante problema di sanità pubblica.

Nell’ultimo decennio, in Italia e in Europa, è stato registrato un aumento delle segnalazioni di casi importati e autoctoni di alcune arbovirosi molto diffuse nel mondo, tra cui Dengue, Febbre Chikungunya e West Nile virus (WN).

Le azioni messe in campo dai vari enti individuano apposite strategie di controllo per la prevenzione delle malattie infettive presenti sui territori con particolare attenzione alle zoonosi trasmesse da insetti vettori. Oggi ci concentreremo, quindi, sulle punture degli insetti. Che a volte, come abbiamo appena visto, possono portare a conseguenze serie. Ma anche quando si tratta di insetti più innocui, comunque, l’esperienza non è affatto piacevole.

Come combattere le punture di insetto in modo naturale

Può capitare, quindi, di essere punti da un insetto. Dalla “banale” zanzara alle api o le vespe. Oppure, se siete proprietari di animali domestici, anche di zecche. In tal caso, le reazioni possono manifestarsi alcune ore dopo la puntura. In tutti i casi, vi consigliamo di rivolgervi al vostro medico o di recarvi in pronto soccorso, qualora siate soggetti allergici che, quindi, sono a rischio choc anafilattico.

Rimedi punture di insetti (web source) 4.6.2022 direttanews
Rimedi punture di insetti (web source)

Per tutti i casi più comuni, un primo accorgimento, se punti da un insetto, è quello di far scorrere sulla zona acqua fresca, in modo tale da evitare conseguenze infiammatorie. Stesso discorso fatto sopra: se avete parecchio prurito non grattatevi insistentemente, ma, con il consulto di specialisti, utilizzate spray o creme, che possono esser lenitive, anche attraverso la presenza di cortisone.

Tra i rimedi naturali, invece, vi consigliamo Urtica urens, molto utile, soprattutto per bruciore, gonfiore e arrossamento di lieve entità. Oppure, per i casi più importanti, l’Echinacea angustifolia, dall’azione cicatrizzante.

Per prevenire, infine, vi consigliamo di assumere vitamina B1, che, una volta nel nostro organismo, emette, attraverso la pelle, un odore che gli insetti non gradiscono. Quindi, staranno alla larga da voi. Per quanto concerne gli ambienti, invece, c’è il rimedio più diffuso, che può essere diffuso tramite candele o spirali: la citronella! Perché i rimedi di un tempo, spesso, sono i più efficaci.