Whatsapp: hai perso tutti i tuoi ricordi dalla chat? Niente paura, la tecnologia ti può aiutare

Rileggere i messaggi che ci siamo scambiati con una persona a cui teniamo è sempre piacevole proprio perché permette di rivivere le sensazioni provate in quel momento. Ora grazie a Whatsapp tutto può avvenire in modo davvero semplice, ma è possibile fare qualcosa se ci rendiamo conto di averli cancellati per errore?

Avere tra le mani lo smartphone è ormai diventato davvero imprescindibile per molti di noi, al punto tale da arrivare a farlo anche quando non ne abbiamo grande necessità, anche solo per passare il tempo. Un dispositivo di questo tipo, infatti, non serve solo per effettuare telefonate, ma anche per mandare messaggi ad amici, familiari e colleghi, essere informati su quanto accade attorno a noi e, perché no, anche per giocare. A differenza di quanto accadeva con i vecchi cellulari, questi device ci permettono di tenere traccia dei messaggi che ci siamo scambiati con le persone che a noi sono più care anche a distanza di tanto tempo. Un’occasione quindi per fare un salto nel passato e rievocare i momenti belli e brutti che abbiamo vissuto.

telefono Whatsapp Pixabay
Foto | Pixabay

Non c’è quindi più la necessità di munirsi di carta e penna per annotare quelli più significativi perché destinati a essere cancellati nel momento in cui si superava la memoria. E chi oggi ha dai trent’anni in su sa bene come quest’azione fosse frequente, ma allo stesso tempo indispensabile per molti. A volte, però, anche i più capaci possono commettere un errore e cancellare quelli spediti tramite Whatsapp. In questo caso è davvero tutto perduto?

Hai eliminato per errore i messaggi Whatsapp per errore? Davvero non c’è più niente da fare?

Anche per i più razionali ritrovarsi senza i messaggi a cui si teneva maggiormente può essere un colpo al cuore. A maggior ragione se si tengono i contatti con le persone più care tramite Whatsapp, che ha il vantaggio non solo di essere gratuita ma di non avere problemi di memoria. In alcuni casi, però, può bastare anche solo una piccola distrazione per ritrovarsi senza più i ricordi sottomano.

Chi si trova in questa situazione può sfruttare un’app creata per questo scopo, utile a venire in sottocorso degli utenti in questi casi. Si tratta di WhatsRemoved+ (solo per Android), che può essere scaricata gratuitamente, ma non del tutto rispettosa della privacy di ogni utente. Questa, infatti, impedisce di nascondere quello che era stato scritto in precedenza.

Un servizio come questo può rivelarsi utile perché è in grado di registrare ogni messaggio pervenuto sul telefono. Se qualcuno ti ha inviato un messaggio ma lo ha poi cancellato senza che tu riuscissi a leggerlo, è possibile aprire la notifica e toccare la scheda che è stata rilevata. È necessario mettersi comunque il cuore in pace se la cancellazione è avvenuta nell’arco di pochi minuti dall’invio.

smartphone Whatsapp
Foto | Pixabay

Chi ha invece un device Apple può invece ricorrere a Dr Fone, che richiede di collegare lo smartphone al PC per lavorare in simultanea.

Tra le soluzioni da tenere presenti in questi casi ce n’è una che consente anche di “lavorare in via preventiva”. Se vogliamo proteggerci da eventuali errori accidentali, è possibile effettuare il backup, l’operazione che consente di salvare i messaggi anche periodicamente. Per farlo si deve entrare nel menu “Impostazioni”, selezionale “Chat” e poi “Blackup della chat”. All’interno di “Impostazioni” è possibile scegliere anche la frequenza con cui eseguirlo, in modo tale da avere la certezza che questo venga eseguito in maniera automatica. Le opzioni disponibili sono tre: giornaliera, settimanale o mensile.