Jane Alexander, ha rischiato grosso ma ce l’ha fatta | La vita finalmente gli sorride

Di nobili origini, la sua è una famiglia dell’aristocrazia anglo-irlandese che risale al XV secolo. Oggi è felice dopo aver superato un brutto momento

Attrice, ma anche conduttrice televisiva e modella britannica, ma naturalizzata italiana. A fine 2022 Jane Alexander compirà 50 anni. Ma la ricorrenza di cui vi parliamo oggi è arrivata proprio in questi giorni e forse è anche più importante rispetto al pur significativo traguardo del mezzo secolo di vita.

Jane Alexander (web source) 16.6.2022 direttanews
Jane Alexander (web source)

Di nobili origini, la sua è una famiglia dell’aristocrazia anglo-irlandese che risale al XV secolo. Nata a Watford nel 1972 da padre britannico e da madre croata, si trasferisce prestissimo a Roma con la famiglia. I genitori, attivi nel mondo del doppiaggio, sono determinanti nella sua scelta di impegnarsi fin da giovanissima come doppiatrice. A 16 anni comincia a lavorare anche come modella.

Esordisce sul grande schermo nel 1993 nel film “Le donne non vogliono più” di Pino Quartullo. Due anni dopo recita nel film “L’uomo delle stelle” per la regia di Giuseppe Tornatore. Nel 2002 interpreta Emma Jung nel film “Prendimi l’anima” per la regia di Roberto Faenza. Nel 2004 è impegnata con “Sinners” su Sky Cinema.

Tra le fiction tv più conosciute a cui ha preso parte, la serie tv “Elisa di Rivombrosa” ideata da Cinzia TH Torrini, andata in onda fra il 2003 e il 2005, dove interpreta la marchesa Lucrezia Van Necker Beauville. Sempre nel 2007 interpreta Laura in “Tutte le donne della mia vita” per la regia di Simona Izzo. Dal 2009 al 2011 è impegnata con la serie Il commissario Manara, diretta da Davide Marengo, dove interpreta il ruolo del medico legale Ginevra Rosmini. Nel 2010 la ritroviamo nella serie Boris, ideata da Luca Manzi.

Nel 2016 interpreta Amelia Abela nella serie Rocco Schiavone per la regia di Michele Soavi. In questo periodo intraprende anche l’attività di dj. Nel 2018 è su Mediaset Extra con la Gialappa’s Band per Mai dire Mondiali, dove segue le partite dell’Inghilterra e della Croazia. Nello stesso anno è fra i concorrenti della terza edizione del Grande Fratello VIP, condotto da Ilary Blasi su Canale 5

Tre anni importanti

Insomma, una carriera molto lunga e variegata quella di Jane Alexander. Che, comunque, non ha trascurato mai gli affetti e la famiglia. A Roma, il 10 agosto 2003 diventa madre di Damiano Lorenzo, nato dall’allora compagno Christian Schiozzi, operante nel settore della produzione cinematografica e televisiva.

Jane Alexander (Instagram) 16.6.2022 direttanews
Jane Alexander (Instagram)

Non si è fatta mancare niente. E oggi alla soglia dei 50 anni, festeggia una ricorrenza ancor più importante. E’ lei stessa a renderci partecipi del traguardo, con un post su Instagram: “Oggi festeggio. Sono 3 anni che non bevo. Niente più bottiglie per me. Non un bicchiere, non un goccio, nulla. Non bevo perché ho capito di avere un problema e ho chiesto aiuto. In realtà io di avere un problema lo sapevo da anni, ci è voluto solo un po’ per fare la cosa giusta. E la cosa giusta era smettere” scrive con un post su Instagram, dove la vediamo sorridente davanti a una torta con la candelina e il numero 3.

“Non diminuire” scrive. E, ancora: “Non bere di meno. Non fermarmi per un po’. Smettere. Io bevo acqua. Spesso gassata se sono fuori. E se proprio mi sento in vena di qualcosa di più allegro mi concedo una tonica. Con cannuccia, ghiaccio e limone” scrive.

Le parole di Jane Alexander possono e devono essere un monito, però, per tutti coloro vogliano intraprendere questo percorso. Si può fare! “Non bevo e ne vado fiera. Perché sono forte, e anche se ci è voluto un anno per poter uscire di nuovo, e se magari non amo ancora gli aperitivi, questi tre anni sono stati una rinascita and the best is yet to come! Happy birthday to me. Che mi festeggio perché me lo merito” scrive infine l’attrice.