Happy Days, ricordate la serie televisiva cult degli anni 80? Ecco come sono diventati oggi i personaggi

Happy Days é la serie cult degli anni 80 che ha intrattenuto i pomeriggi di milioni di ragazzi e ragazze. Le vicende di Fonzie e company hanno tenuto incollate al televisore tantissime persone, ma come vivono oggi gli attori che hanno fatto la storia di quella famosissima serie televisiva?

Era la fine degli anni 70 quando in Italia sbarcò per la prima volta la serie televisiva che conobbe un successo stratosferico, Happy Days. Le vicende di quel gruppo strampalato di amici e delle loro famiglie hanno appassionato tutti gli adolescenti di quegli anni. Ma cosa fa oggi Fonzie, Richie Cunningham, la sorellina Sottiletta e tutti gli altri protagonisti delle numerosissime puntate?

Happy Days (fonte web) direttanews.it (1)
Happy Days (fonte web)

Tutte le vicende si svolgono nella cittadina di Milwaukee nello stato del Wisconsin; la famiglia Cunningham, i suoi amici e i parenti vivono in quegli anni in maniera spensierata e divertente e questa semplice trama non può che colpire il pubblico degli anni ’70 ’80.

Richie Cunningham oggi é un regista famosissimo

Uno dei protagonisti della serie era senz’altro Richie Cunningham, il bravo ragazzo di famiglia protetto e consigliato in amore da Fonzie, il duro di periferia. L’attore Ron Howard, dopo 7 stagioni della serie, decide di seguire il suo sogno di registra e oggi è un professionista del settore. Uno dei suoi ultimi grandissimi lavori è Solo -a Star Wars story un film che fa parte della saga di Star Wars.

Richie Cunningham Ron Howard (fonte web) direttanews.it
Richie Cunningham Ron Howard (fonte web)

Fonzie, interpretato da Henry Franklin Winkler, non tutti sanno che inizialmente doveva essere un personaggio secondario, ma visto il grandissimo successo che ebbe nella prima serie diventò uno dei protagonisti che ancora oggi ricordiamo per esempio quando accendeva il Juke box con un pugno. L’attore, dopo le registrazioni di Happy days, ha intrapreso la carriera di regista e attore di innumerevoli pellicole cinematografiche dal grandioso successo.

Fonzie Henry Winkler (fonte web) direttanews.it (1)
Fonzie Henry Winkler (fonte web)

Il papà Howard era portato in scena da Thomas Edward Bosley. Dopo la serie ha continuato ad essere un attore molto ricercato in moltissime fiction americane, ma purtroppo il 19 ottobre del 2010 è morto all’età di 83 anni.

Ralph Malph, l’amico simpaticissimo, è diventato un doppiatore di cartoni animati

C’è poi la sorellina Joanie, detta sottiletta, che fu interpretata magistralmente da Erin Marie Moran Fleishman. L’attrice, dopo il successo televisivo, è riuscita a portare in scena solo ruoli minori e piccole parti in qualche film; ha partecipato in qualche occasione a trasmissioni commemorative della serie Happy days. L’attrice é poi scomparsa prematuramente a 56 anni.

Ralph Malph, l’amico simpaticissimo di famiglia con la battuta sempre pronta, era interpretato da Don Most. Il personaggio compare in 8 stagioni dopo le quali lascia la serie con la motivazione di dover partecipare al servizio militare. Successivamente ha continuato la sua carriera come doppiatore di cartoni animati e umorista in una rivista satirica.

Ralph Malph Don Most (fonte web) direttanews.it (1)
Ralph Malph Don Most (fonte web)

Infine Albert Francis al Molinaro nella serie é Alfred Delvecchio, il proprietario del locale Arnold’s dove si svolgono la maggior parte delle scene della serie tra cui quella del Juke box. Dopo questa fortunata apparizione non venne chiamato molte altre volte se non per commemorazioni o per alcuni spot pubblicitari. Nel 2015 è morto per una complicazione medica.