Bollette e tasse, ecco la rivoluzione | Così sarà sempre possibile la rateizzazione

E’ questo il periodo per i pagamenti delle imposte e inoltre le bollette energetiche stanno subendo un aumento spropositato. Ma a salvare i cittadini è arrivata una rivoluzione per quanto riguarda i pagamenti. Quello che prima non era possibile, ora è diventato una realtà: qualsiasi importo potrà essere rateizzato.

La crisi economica sta colpendo tutti gli italiani. Numerose famiglie fanno fatica ad arrivare a fine mese e, con gli incrementi di quasi tutti i generi alimentari, del carburante e ora dell’energia, la situazione é diventata ai limiti del drammatico. La rivoluzione introdotta in questi giorni sarà, però, un valido aiuto per le tasche della popolazione.

Bollette e tasse da oggi rateizzabili (fonte web) direttanews.it (1)
Bollette e tasse da oggi rateizzabili (fonte web)

Oltre alle bollette dell’energia si aggiungono in questo periodo tutti i pagamenti delle imposte che hanno scadenza in questi giorni. In molte situazioni è quasi impossibile fronteggiare le spese eccessive che si accumulano una sull’altra.

Tra i vari acconti, saldi, pagamenti IMU e scadenza delle bollette, le somme da versare sono ingenti e i più delle volte non accessibili in un’unica soluzione. Si stima che nei primi mesi del 2022 siano state effettuate oltre 100 milioni di transizioni digitali con pago PA, circa il 137% in più rispetto all’anno precedente.

Nel 2022 oltre 100 milioni di transazioni online per il pagamento di imposte e bollette

I servizi online sono utilizzati prevalentemente per il versamento delle imposte e dei tributi e subito dopo per il pagamento delle bollette. I dati diffusi da pago PA, una società completamente partecipata dallo stato, parlano di oltre 100 milioni di transizioni verso le pubbliche amministrazioni per un valore che oltrepassa la cifra stratosferica di 24 miliardi di euro.

La società pubblica permette di effettuare i pagamenti delle imposte tramite Internet senza doversi recare in alcun ufficio. Il pagamento senza contanti è supportato anche dalla partecipazione di piattaforme esterne come ad esempio PayPal che da anni contribuisce alla diffusione dei pagamenti in modalità online, garantendone la sicurezza e la tracciabilità.

La decisione che tende una mano ai cittadini

La direzione di questa piattaforma ha deciso di venire incontro ai cittadini consentendo una maggiore flessibilità nei pagamenti di bollette, bollo auto, imposte e versamenti alla pubblica amministrazione. La missione di avvicinare il maggior numero di cittadini ai pagamenti digitali è supportata dalla recente decisione che gli importi dai 30 € ai 2000 € potranno essere sempre rateizzati tramite il sito web della piattaforma PayPal.

La piattaforma PayPal per pagare a rate (fonte web) direttanews.it (1)
La piattaforma PayPal per pagare a rate (fonte web)

Le modalità per accedere al servizio sono semplici ed intuitive; è sufficiente collegarsi a Pago PA, selezionare l’imposta dovuta e scegliere la modalità di pagamento attraverso PayPal. A questo punto, dopo essere stati trasferiti sulla pagina dedicata, è possibile scegliere l’opzione paga in tre rate. Il primo acconto verrà prelevato contestualmente alla scelta, mentre le restanti due parti saranno scalate rispettivamente dopo 30 giorni e 60 giorni.

Per quanto concerne, infine, il pagamento delle bollette e altri servizi pubblici con PayPal si può pagare anche attraverso l’app IO direttamente dallo smartphone e dai tablet alla quale si accede con le proprie credenziali SPID.