Lotteria degli scontrini, cambia tutto | Ecco le nuove regole per partecipare

Un cambio di regole che dovrebbe ridare vitalità all’iniziativa nata con il piano cashless del governo Conte nel febbraio del 2021

La Lotteria degli scontrini è stato un “flop” e, secondo la Cgia di Mestre, non ha raggiunto l’obiettivo di fondo: contrastare l’evasione spingendo i commercianti ad installare i pos ed emettere le ricevute fiscali. Ma, adesso, cambia tutto. E potrebbe essere tutto più divertente.

Lotteria degli scontrini (web source) 20.6.2022 direttanews (2)
Lotteria degli scontrini (web source)

Secondo i rilievi mossi dalla Cgia di Mestre, a scoraggiare gli italiani è stato il meccanismo, ritenuto troppo lento, farraginoso e burocratico. Teniamo anche presente, peraltro, che le lotterie piacciono molto agli anziani che, salvo alcune eccezioni “smart”, non sono particolarmente avvezzi alla tecnologia.

Fu lanciata dal Governo presieduto da Giuseppe Conte. Ma, nonostante i risultati non soddisfacenti, l’Esecutivo presieduto da Mario Draghi non ha intenzione di cancellarla. Ma, anzi, di rilanciarla.

L’obiettivo resta lo stesso: combattere l’evasione fiscale quando si fanno acquisti. La forma, però, cambia leggermente. La vecchia lotteria degli scontrini, passata di moda troppo in fretta. Un cambio di regole che dovrebbe ridare vitalità all’iniziativa nata con il piano cashless del governo Conte nel febbraio del 2021, ma che dopo appena un mese di entusiasmo aveva già visto un calo nella partecipazione, rimasto costante fino ad oggi.

Come cambia la lotteria degli scontrini

La lotteria degli scontrini si trasforma in un gioco a premi istantaneo, dove la vincita sarà comunicata non appena effettuata la transazione, quindi già alla cassa. La novità, attesa ormai da settimane, è arrivata attraverso un emendamento approvato al decreto legge Pnrr, che si trova in fase di conversione in Senato.

Lotteria degli scontrini (web source) 20.6.2022 direttanews
Lotteria degli scontrini (web source)

Ovviamente, secondo quanto concepito dal Governo, potranno partecipare solo i maggiorenni residenti in Italia. Sarà inoltre necessario “associare” il proprio codice lotteria all’acquisto effettuato con metodi di pagamento elettronici. Per tutto il resto, dai premi alle comunicazioni di vincita, si deciderà in seguito con uno o più provvedimenti del direttore dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, d’intesa con l’Agenzia delle entrate, che disciplineranno le modalità tecniche di tutte le lotterie degli scontrini, sia istantanee sia differite.

Da chiarire anche le operazioni di estrazione, l’entità e il numero dei premi messi a disposizione, nonché ogni altra disposizione necessaria per l’avvio e per l’attuazione delle lotterie. Entrata in vigore il primo febbraio del 2021 per contrastare l’evasione e incentivare i commercianti a installare i pos, la lotteria degli scontrini originale ha registrato un picco di scontrini nel secondo mese (25mila), seguito da una costante contrazione. La Cgia di Mestre a maggio di quest’anno ha parlato di vero e proprio “flop”. Staremo a vedere se con queste novità si riprenderà.