Dolori da ciclo, la soluzione a tavola | Ecco cosa mangiare per alleviare i disturbi di quei giorni

La dismenorrea, ovvero le donne che soffrono di dolori da ciclo, è un fenomeno più diffuso di quanto si possa pensare. Fortunatamente il problema può essere almeno parzialmente ridotto tramite una dieta che comprenda alcuni alimenti specifici.

Soffrire di mestruazioni abbondanti può rivelarsi invalidante e rendere difficile anche recarsi al proprio posto di lavoro- Si tratta di una situazione che coinvolge tantissime donne, alcune delle quali arrivano a decidere, in accordo con il proprio ginecologo, anche di assumere la pillola anticoncezionale per provare a ridurre almeno parzialmente i disturbi. Il problema diventa però ancora più difficile da gestire per chi soffre di dismenorrea, ovvero dolori da ciclo decisamente forti, che in alcuni casi possono rendere difficile anche solo stare seduti a una scrivania.

Dolori mestruali (foto web)
Dolori mestruali (foto web)

Assumere un medicinale adatto allo scopo è quindi inevitabile, anche se a volte non risolve del tutto la sensazione di malessere che si avverte. Forse non tutti lo sanno, ma un aiuto può arrivare anche con una maggiore attenzione all’alimentazione. Bastano, infatti, alcune piccole accortezze per poter ottenere un reale beneficio.

Ridurre i dolori da ciclo è possibile: ecco alcuni consigli da seguire

Mal di testa, nervosismo, disturbi del sonno e mal di pancia sono solo alcuni tra i sintomi più frequenti che avvertono le donne che soffrono di dolori da ciclo. Per molte sono talmente forti da non vedere l’ora che quei giorni terminino il prima possibile.

La situazione può essere ancora più difficile da sopportare in estate, specialmente nelle giornate in cui l’afa si fa sentire e si finisce quindi per essere più deboli e stanchi. In questo periodo dell’anno diventa così fondamentale bere per evitare che il nostro fisico possa disidratarsi. Questo può aiutare inoltre a ridurre i gonfiori all’addome e la ritenzione idrica.

Per chi ha mestruazioni davvero abbondanti, inoltre, si registra un significativo calo di ferro. Il problema può essere compensato assumendo carne rossa, verdure a foglia verde (sono preferibili spinaci e cavolfiori) e il pesce azzurro.

carne rossa
Foto | Pixabay

Tanti uomini notano inoltre con l’approssimarsi della mestruazione con un cambiamento drastico dell’umore da parte della donna. Si diventa così, quasi senza accorgersene, più suscettibili e nervosi quasi senza motivo.

Anche questo modo di agire può essere limitato con la dieta: sono consigliabili il pesce azzurro e il salmone, che contengono acidi grassi omega 3. Altrettanto importante è inoltre evitare di assumere cibi poco salutari, quali patatine e dolci (molti li mescolano) perché a quel punto lo rimpiangeremo nel momento in cui si arriverà a salire sulla bilancia.