Le nuove rigide regole per la spiaggia | Multe salatissime per quello che fanno quasi tutti

Attenzione perché anche la vita dentro gli stabilimenti e nelle spiagge libere è regolamentata duramente. E’ di questi giorni la notizia che anche un gesto popolarissimo soprattutto tra i bambini, ma anche tra gli adulti, viene punito con una multa altissima. Occhio a quel che fate al mare.

Fa parte di un pacchetto più ampio di regole di comportamento nelle spiagge che mirano a rendere l’ambiente più pulito e a preservare il mare dal crescente e preoccupante inquinamento costiero di questi ultimi anni.

Le nuove regole in spiaggia (fonte web) direttanews.it (1)
Le nuove regole in spiaggia (fonte web)

Ecco le regole per poter stare sulla spiaggia senza rischiare multe

Si parla tra le altre cose del divieto per l’uso di sapone e shampoo; non si potrà sciacquare nessun utensile da cucina e soprattutto si sta pensando anche a vietare il fumo per evitare l’inquinamento dovuto ai mozziconi di sigaretta. Ma la regola più particolare che i vacanzieri saranno tenuti a rispettare riguarda proprio il bagno al mare.

Tutti coloro che, cercando un po’di refrigerio, si tufferanno tra le onde, saranno tenuti sotto controllo e, qualora si venisse scoperti dopo aver fatto la pipì in acqua, si diventerebbe passibili di una multa fino a 750 €. Una regola che ha lasciato un po’ perplessi i cittadini sia per l’impatto economico, sia per le modalità di controllo che ancora non sono ben chiare.

Oltre a questo é stato vietato di giocare a racchettoni e di prenotare un posto sulla battigia lasciando oggetti personali come teli da mare. Le richieste così rigide continuano con il divieto di accendere fuochi o barbecue con il rischio di essere multati fino a 1.500 €, il non poter camminare per strada senza maglietta coperti solo dal costume e l’abolizione delle spiagge per nudisti.

Anche il divieto di camminare in strada solo con il costume da bagno

Sono tutte queste le regole decise dall’amministrazione di Vigo, una località balneare del nord-ovest della Galizia in Spagna. Queste decisioni seguono quelle di un’altra località spagnola, San Pedro del Pinatar a Murcia nel sud della Spagna che già dal 2017 possiede un rigido regolamento comportamentale da seguire rigorosamente in spiaggia.

Multe se si cammina in strada in costume (fonte web) direttanews.it (1)
Multe se si cammina in strada in costume (fonte web)

In particolare la regola il divieto di camminare in strada in bikini e in pantaloncino da bagno e già in vigore a Barcellona, Malaga e a Palma di Maiorca anche se, in qualche altra località spagnola, le amministrazioni comunali stanno provvedendo ad eliminare qualche regola più rigida.

Per il momento quindi gli italiani possono stare tranquilli, anche se non è detto che anche il governo nostrano possa prendere, in un prossimo futuro, in considerazione qualcuna di queste norme che senza dubbio sconvolgerebbero le vacanze di molti di noi.