Bere acqua fa bene al corpo e alla salute: ma non è sempre così | Ecco cosa non si deve fare

Bere tanta acqua fa bene all’organismo, si sa. Ma, come sempre, la moderazione è fondamentale: berne troppa può causare diversi effetti negativi.

Parliamo sempre di quanto bere tanta acqua faccia bene alla nostra salute. Oltre a purificare l’organismo, apporta benefici ai reni, ai tessuti ed alle cartilagini. Con l’aumento delle temperature, inoltre, è fondamentale mantenersi idratati.

Acqua (fonte web) 22.05.2022-direttanews.it
Acqua: attenzione a non esagerare, ci sono numerosi effetti negativi (fonte web)

Ma anche in questo caso la moderazione ha un ruolo incisivo. Bere troppa acqua, infatti, può causare degli effetti negativi e può portare ad una vera e propria dipendenza legata alla necessità di assumere liquidi in continuazione. In questo caso, viene utilizzato il termine “acquaholist”.

Cosa succede al nostro organismo se assumiamo quantità eccessive di acqua? In base ad una ricerca degli esperti della Whiteley Clinic of London, i rischi sono diversi.

Gli effetti sul sonno e la sudorazione

Tra i vari squilibri, bere troppi liquidi interferisce con il sonno, andando ad intaccare la produzione dell’ADH. Si tratta di un ormone antidiuretico che viene rilasciato dal nostro cervello spontaneamente quando ci addormentiamo. Si occupa di regolare il funzionamento dei reni  ed è grazie ad esso che non sentiamo il bisogno di svegliarci in continuazione per andare in bagno durante la notte.

Assumere troppa acqua può essere causa di insonnia ma anche di frequenti mal di testa, nausea e crampi allo stomaco o agli arti inferiori.

A ciò si aggiunge l’aumento di sudorazione. Quest’ultima, in generale, è importante per l’organismo in quanto permette di eliminare le tossine. Ma bevendo troppi si tende a sudare maggiormente: il corpo avrà bisogno di disperdere calore e lo farà cercando di liberarsi dei liquidi eccessivi. In media, si può arrivare a sudare fino a quattro volte in più del normale, con conseguente disidratazione.

La diluizione del sangue

Un’assunzione eccessiva di acqua provoca un’eccessiva diluizione del sangue. Avere il sangue fluido è d’aiuto contro ad infarti ed ictus ma può essere fonte di diversi disagi nelle situazioni estreme.

Avere il sangue troppo fluido, infatti, rende più difficile il rimarginarsi delle ferite, con rischi da non ignorare in caso di un trauma esteso. Inoltre si lega ad un’alterazione della concentrazione di potassio e sodio, due importanti minerali per l’idratazione dell’organismo.

In conclusione, il consiglio è di prestare attenzione alla quantità di acqua che assumiamo ogni giorno. Quest’ultima dovrebbe essere di 2,7 litri per le donne e può arrivare fino ai 3,7 litri gli uomini.

Frutta che contiene acqua (fonte web) 22.05.2022-direttanews.it
La frutta è ricca di acqua (fonte web)

Bisogna tenere a mente che non assumiamo liquidi solo bevendo acqua ma anche attraverso il cibo. Per esempio consumare molta frutta, se unita ad un eccessiva assunzione di liquidi, rischia di avere effetti indesiderati.