Caro bollette, puoi farti rimborsare le spese del semestre passato | Il regalo del governo contro la crisi

Approvato in maniera definitiva un decreto-legge che introduce misure urgenti per il contenimento dei costi dell’energia elettrica e del gas

L’inflazione e la crisi energetica stanno fiaccando la fiducia degli italiani, con le tasche sempre più vuote. Proprio quando, all’inizio della stagione estiva, si dovrebbero programmare viaggi per far ritornare a girare l’economia. Per questo il Governo presieduto da Mario Draghi ha messo in atto alcuni provvedimenti per provare a dare respiro ai cittadini. Ecco di cosa si tratta.

Bonus per l'energia (fonte web)
Bonus per l’energia (fonte web)

L’intervento del Governo ha evitato un nuovo aumento delle tariffe energetiche, ma il conto rimane comunque salato. Secondo le ultime, se le tariffe rimarranno su questi livelli fino a fine anno, le famiglie con un contratto di fornitura nel servizio di tutela spenderanno per le bollette luce e gas, a parità di consumi, circa 2.930 euro, il 65% in più rispetto al 2021, con un aggravio di circa 1.160 euro. Nello specifico, a pesare maggiormente sarà la bolletta del gas, che potrebbe arrivare a circa 1.780 euro (+56% rispetto al 2021).

Nel provvedimento licenziato dal Governo i comuni, le città metropolitane, le unioni di comuni e le province, per il solo anno 2022, potranno destinare i proventi incassati dalle multe e le entrate che arrivano dalla riscossione delle somme dovute per la sosta dei veicoli presso le aree destinate al parcheggio a pagamento a “copertura della spesa per le utenze di energia elettrica e gas”. Vale a dire contro il caro bollette.

Il provvedimento

Il Consiglio dei ministri ha approvato in maniera definitiva un decreto-legge che introduce misure urgenti per il contenimento dei costi dell’energia elettrica e del gas naturale per il terzo trimestre 2022. Provvedimenti per garantire la liquidità delle imprese che effettuano stoccaggio di gas naturale. In particolare, per ridurre gli effetti degli aumenti dei prezzi nel settore elettrico, per il terzo trimestre 2022 sono annullate le aliquote relative agli oneri generali di sistema per le utenze domestiche e non domestiche in bassa tensione, oltre che per le utenze con potenza disponibile superiore a 16,5 kW.

Bonus bollette (web source) 4.7.2022 direttanews 2
Bonus bollette (web source)

Si tratta, in particolare, delle piccole utenze come per esempio negozi, piccole e medie imprese, attività artigianali, commerciali o professionali, capannoni e magazzini), o per usi di illuminazione pubblica o di ricariche pubbliche di veicoli elettrici. Tra le misure inserite nel dl bollette c’è il calo al 5% dell’Iva sul gas e sugli oneri generali di sistema. Quanto al bonus sociale elettrico e gas le bollette in emissione conterranno l’avvertenza del diritto a fruirne per chi è nelle fasce Isee 8mila e 12mila. Previa la presentazione di richiesta Isee.

Finanziato con 116 milioni di euro anche il nuovo bonus sociale sull’elettricità e il gas. Ha lo scopo di mantenere inalterata la bolletta rispetto al trimestre precedente, almeno per i clienti agevolati. Servirà però presentare la documentazione Isee in corso d’anno per accedere all’indennizzo.

Il bonus sociale per l’energia elettrica e per il gas è destinato ai cittadini economicamente svantaggiati e in gravi condizioni di salute. È retroattivo, e sarà applicato ai consumi dal 1° gennaio 2022. Lo sconto si otterrà nella prima bolletta successiva alla richiesta. O, nei casi in cui non sarà possibile, come rimborso delle somme extra versate entro tre mesi.