In arrivo dall’Inps 400€ per 12 mensilità | Ecco a chi è rivolto l’aiuto economico

Pronto un altro aiuto economico da parte dello Stato per le persone in seria difficoltà. Gli italiani, mai come in questo periodo, hanno avuto bisogno di un aiuto concreto per far fronte alle numerose spese che iniziano ad essere quasi insostenibili per la maggior parte delle famiglie. Questo di cui parliamo oggi, è un bonus indirizzato ad una categoria fortemente colpita.

E’ in continuo aumento il costo della vita dei cittadini italiani a partire dalle materie prime che hanno fatto lievitare il costo della spesa, per poi passare all’incredibile aumento del costo del carburante e per finire con le continue stangate sulle bollette di luce e gas, per i rincari dell’energia.

Bonus da 400 € per 12 mensilità (fonte web) direttanews.it
Bonus da 400 € per 12 mensilità (fonte web)

Un assegno di 400 € per 12 mensilità rivolte ad una categoria in difficoltà

In questo caso è l’INPS che ha annunciato un sostanzioso impiego di denaro per indirizzare un aiuto economico che per troppo tempo era stato negato e che in questo momento è diventato di fondamentale importanza. Si tratta di un assegno mensile di 400 € che sarà erogato per ben 12 mensilità. Potrà essere richiesto tramite la presentazione di un particolare modulo già predisposto dall’ente provvidenziale.

La particolarità risiede nella specifica categoria per la quale è stato pensato questo importante aiuto. Le mensilità sono destinate alle donne vittime di violenza. Mai come in questo periodo siamo assistendo, infatti, ad un incremento di questi atroci atti verso l’universo femminile; è proprio per questo che gli enti locali in collaborazione con il Governo si sono mossi per ideare qualsiasi stratagemma per contrastare questa piaga pubblica.

Le modalità per richiedere il sostegno economico

Si chiama reddito di libertà e consente alle donne, perseguitate il più delle volte dai propri mariti o familiari, di richiedere un aiuto importante per conquistare una nuova autonomia. Le modalità per richiedere l’erogazione dell’assegno sono semplici. Sarà sufficiente recarsi presso un centro antiviolenza che parallelamente potrà seguire lo sviluppo della situazione e monitorare la sicurezza della donna.

Il contributo economico per le donne vittime di violenza (fonte web) direttanews.it
Il contributo economico per le donne vittime di violenza (fonte web)

La domanda dovrà essere inoltrata al Comune di appartenenza, ma sarà predisposta grazie al contributo del centro antiviolenza. Nel modulo da compilare, infatti, sarà necessario inserire tutti i riferimenti della struttura alla quale ci si è rivolti, oltre alle proprie generalità e ai riferimenti del conto corrente bancario sul quale l’INPS potrà accreditare la somma mensile.

E’ questo, quindi, un grande gesto di solidarietà e accoglienza rivolto al mondo femminile troppo spesso vittima di violenze ingiustificate; un aiuto prezioso che consentirà a queste donne sfortunate di ritrovare la propria strada e rendersi autonome nei confronti della società.