Massimo Ceccherini, quel terrore che lo paralizza | L’attore confessa quello che nessuno poteva immaginare

Un’ironia ai limiti del cinismo che fa di Massimo Ceccherini uno degli artisti più particolari dello spettacolo italiano. Un personaggio iconico di molti film di successo, ma a volte è difficile interpretare i suoi atteggiamenti. Ultimamente ha voluto raccontare del suo terrore più grande che sicuramente gli condiziona e gli rende più difficile la vita.

Massimo Ceccherini è l’attore toscano dalla simpatia travolgente e scanzonata, sempre con la battuta pronta per colpire il grande pubblico. Ha conosciuto la sua grande popolarità grazie al film campione d’incassi Il Ciclone, del suo amico fraterno Leonardo Pieraccioni, che da quel momento l’ha riconfermato in quasi tutte le sue pellicole.

Massimo Ceccherini (fonte web) direttanews.it (1)
Massimo Ceccherini (fonte web)

Massimo Ceccherini al suo attivo numerosi film e programmi televisivi di successo

Correva l’anno 1990 quando ha compiuto, quindi, il suo debutto cinematografico che darà vita alla sua grande carriera come attore di film comici e non solo, ma anche come regista e concorrente di numerosi programmi televisivi d’intrattenimento.

Le suo origini sono umili e oneste. Nasce a Firenze nel 1965 da padre imbianchino che, fin da giovane, lo instrada verso la sua professione. Ma è impossibile per la comicità naturale di Massimo, non essere notato e per questo decide di tentare la carriera artistica. Lo fa in grande stile decidendo di partecipare allo storico programma di Corrado, la Corrida dove gli artisti più bizzarri e stravaganti si improvvisavano in improbabili sketch giudicati dal pubblico in sala.

Il vero esordio televisivo avviene a metà degli anni ’90 nel programma cabarettistico di Video Music, Aria fresca, presentato da un altro toscano di successo, Carlo Conti. Come dicevamo, però, la fama la ottiene partecipando alla pellicola cult di Pieraccioni, Il Ciclone e dopo quella Il pesce innamorato, Il paradiso all’improvviso e Finalmente la felicità. Poi è la volta del suo impegno da regista e sceneggiatore in Faccia di Picasso, Lucignolo e La mia vita a Stelle e strisce.

Le sue fobie più grandi che avrebbero potuto mettere in difficoltà la sua carriera

Al suo attivo anche la conduzione del Festival di Sanremo accanto a Raffaella Carrà, Enrico Papi e Megan Gale. Nel 2006 partecipa all’Isola dei famosi, ma viene clamorosamente espulso dopo aver pronunciato una bestemmia in diretta. Riprova a partecipare nel 2017, ma dopo solo 23 giorni si ritira a causa di litigi con gli altri concorrenti.

Massimo Ceccherini durante l'Isola dei famosi (fonte web) direttanews.it (1)
Massimo Ceccherini durante l’Isola dei famosi (fonte web)

Una carriera stellare che però è stata sempre accompagnata dal suo più grande terrore. Massimo Ceccherini, infatti, ha confessato di soffrire per due grandi fobie che gli stanno condizionando la vita privata. Una delle due è la paura dell’acqua e l’altra e il terrore per qualsiasi tipo di insetto. Viene da chiedersi, quindi, come abbia potuto trovare il coraggio di partecipare al reality honduregno dove la vita é sicuramente scandita da numerosi bagni nell’acqua limpida e non sempre piacevoli visite di insetti pericolosissimi. Una forza mentale esemplare che lo deve avere aiutato nei momenti più duri.