Kalidou Koulibaly non si contiene | Il gesto che ha messo in imbarazzo il Chelsea

Il neo difensore del Chelsea Kalidou Koulibaly è stato protagonista di un momento che lo ha messo in imbarazzo e non poco. 

Kalidou Koulibaly
Kalidou Koulibaly (Foto Web)

Dopo otto con addosso la maglia del Napoli, dove è diventato una bandiera e una leggenda della tifoseria partenopea, Kalidou Koulibaly ha lasciato gli azzurri per trasferirsi al Chelsea, nel campionato più bello al mondo: la Premier League.

A seguito delle trattative per il rinnovo del contratto non andate a buon fine, il difensore e il Napoli hanno deciso di separarsi a malincuore. E i Blues, per portare a Stamford Bridge il gigante senegalese, hanno versato nelle casse del club partenopeo ben 40 milioni tra parte fissa e bonus.

E così dopo 316 presenze, 14 gol e otto assist e una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana conquistate, Kalidou Koulibaly ha detto addio alla squadra che lo ha fatto esplodere nel grande calcio.

L’allenatore del Chelsea Tuchel ha subito elogiato le qualità del centrale ed è pronto a farne il suo totem per la retroguardia di una squadra che comincia la stagione con l’obiettivo di vincere tutto.

E negli spogliatoi di Stamford Bridge, ha trovato due sue vecchie conoscenze: il suo ex compagno di squadra al Napoli Jorginho e il connazionale Mendy, con cui ha vinto l’ultima edizione della Coppa d’Africa. Due presenze importanti, quindi, che permetteranno al difensore di ambientarsi più velocemente.

Al suo arrivo a Londra, però, Koulibaly si è reso anche protagonista di un episodio che lo ha messo in grande imbarazzo e che ha fatto in pochissimo tempo il giro del web.

Koulibaly, la telefonata a Terry crea un grande imbarazzo

Nel corso della sua avventura al Napoli, Koulibaly ha indossato la maglia col 26 sulla schiena; stesso numero che ha voluto anche al Chelsea. Ma per poterlo portare sulle spalle, il difensore ha voluto chiedere il permesso al suo vecchio proprietario.

Il 26 è infatti il numero di una leggenda dei Blues: ovvero John Terry. E prima di diventarne il nuovo proprietario, KK ha voluto telefonare all’ex Chelsea per avere la sua benedizione.  

Una telefonata che è stata ripresa sui social e che ha visto Koulibaly in grande imbarazzo nel parlare con una delle bandiere del club e del calcio inglese in generale.

“Apprezzo davvero il tuo gesto. Non c’è nessun problema, è un piacere che tu lo prenda. Ti auguro che il 26 possa darti quello che ha dato a me” ha risposto Terry facendo così sciogliere in un grande sorriso il difensore senegalese.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kalidou Koulibaly (@kkoulibaly26)

E nel corso di una conferenza stampa, Koulibaly ha anche rivelato che l’inglese gli ha inizialmente attaccato il telefono in faccia non pensando fosse realmente l’ex Napoli ad averlo chiamato.