L’incredibile vita dell’attore premio Oscar | Dalla morte del fratello, al “miracolo” che gli ha salvato la vita

Vince diversi premi per il suo talento recitativo. Ma ha alle spalle una storia di lutti e di vicende rocambolesche.

Hollywood (web source) 12.8.2022 direttanews.it
Hollywood (web source)

Attore eclettico, poliedrico, in una parola, eccezionale. Negli ultimi anni, poi è diventato famoso al grande pubblico, conquistando premi su premi. Ma alle sue spalle ha una vita che definire rocambolesca è dir poco. Tra lutti, devianze e una vita che stava per finire troppo presto.

La carriera

Molto impegnato anche socialmente, dato che è un attivista per i diritti degli animali, l’ambiente (proteste contro il cambiamento climatico promosse da Jane Fonda ogni venerdì davanti a Capitol Hill) e la pace.

Nel 2006 prende parte a “Quando l’amore brucia l’anima – Walk the Line”, film drammatico incentrato sulla vita del cantautore Johnny Cash, dove ha mostrato anche doti canore, vincendo un Golden Globe come miglior attore, un Grammy Award e venendo candidato all’Oscar al miglior attore. Nel 2013 interpreta il reduce di guerra Freddie Quell in “The Master”, pellicola di Paul Thomas Anderson, grazie alla quale vince la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile alla 69ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia e ottiene una terza candidatura agli Oscar.

Ancor prima, raggiunge una grande popolarità. Nel 2000 ha interpretato l’imperatore Commodo nel film “Il gladiatore” di Ridley Scott, la cui interpretazione gli è valsa la sua prima candidatura all’Oscar nella sezione miglior attore non protagonista.

Nel 2020, per la sua interpretazione del “Joker” nell’omonimo film, riceve l’Oscar al miglior attore, il Golden Globe per il miglior attore in un film drammatico, il BAFTA al miglior attore protagonista, un Critics’ Choice Award e uno Screen Actors Guild Award.

L’incredibile vita di Joaquin Phoenix

Dopo aver menzionato questi ultimi due film, non potete non aver capito che parliamo di Joaquin Phoenix, uno degli attori più intensi del panorama cinematografico hollywoodiano. Per Phoenix una vita densa, ricca di anche di grandi sofferenze.

A cominciare, evidentemente, dalla morte del fratello maggiore River, anch’egli attore, morto all’età di 22 per overdose di droghe. E’ la circostanza più nota della vita di Joaquin Phoenix. Ma non l’unica incredibile. Da piccolo, infatti, i suoi genitori fecero entrare quasi tutta la famiglia in una congregazione religiosa, “Bambini di Dio”, successivamente definita una vera e propria setta. Accusata, peraltro, di abusi sessuali su minori e pedofilia.

Joaquin Phoenix (web source) 12.8.2022 direttanews
Joaquin Phoenix (web source)

Infine, circa quindici anni fa, nel 2006, Joaquin Phoenix ebbe un incidente d’auto. Finì fuori strada a Hollywood probabilmente a causa di un guasto ai freni della vettura. L’auto si ribaltò e l’attore rimase diverso tempo bloccato nell’abitacolo. Un passante gli ha prima impedito di accendersi una sigaretta dopo essersi accorto della fuoriuscita di benzina nell’abitacolo, e poi lo ha aiutato ad uscire dalla vettura rompendo il lunotto.