Se hai installato queste App, rischi di perdere il telefono | Sono pericolosissime per gli smartphone

Secondo il rapporto Eurispes 2022, quasi un italiano su tre (il 27,2%), è stato vittima di una truffa informatica.

Smartphone (web source) 24.8.2022 direttanews
Smartphone (web source)

Chi più chi meno, oggi siamo tutti connessi e digitali. Ma con la crescente diffusione delle nuove tecnologie, aumenta anche il numero dei reati telematici, truffe informatiche in primis. In particolare, fate molta, moltissima, attenzione se avete sul vostro cellulare queste app. Potrebbero essere pericolosissime.

La sicurezza informatica

Secondo il rapporto Eurispes 2022, quasi un italiano su tre (il 27,2%), è stato vittima di una truffa informatica. Il 15,3% ha subito un raggiro dovuto a una falsa identità e il 13,2% è stato oggetto di furto d’identità. Dunque, il fatto di utilizzare una serie di strumenti e canali diversi può esporci a rischi, specie quello del furto di dati personali e sensibili.

Tra le truffe online, sicuramente le più comuni sono phishing, smishing; truffe telefoniche; falsi funzionari Inps; prestiti e pubblicità ingannevole.  Phishing: è una delle truffe informatiche più diffuse e più pericolose. In sintesi, consiste nel furto di dati sensibili mediante messaggi di posta elettronica ingannevoli che all’utente possono sembrare inviate da un utente credibile. Lo scopo del Phishing è quello di convincere l’utente a fornire dati sensibili, codici di accesso e altre informazioni personali e riservate per ottenere un tornaconto economico. Il Phishing risulta particolarmente pericoloso anche perché le tecniche messe in atto dai cybercriminali sono sempre più sofisticate.

Smishing: si tratta della variante di frode informatica Phishing attuata però tramite sms, invece che via email. Il meccanismo è simile a quello della truffa via email ovvero in questo caso con un sms che sembra provenire dall’Istituto e mira a entrare in possesso di dati sensibili. L’sms in arrivo sullo smartphone dell’utente viene inviato da un falso mittente Inps che invita l’utente a cliccare su un apposito link indicato nel corpo del messaggio per aggiornare i propri dati anagrafici o bancari, così da poter ricevere il pagamento di una presunta prestazione generica o specifica.

Le app da disinstallare subito

Ma, ovviamente, anche le tante, tantissime, applicazioni che scarichiamo giornalmente possono nascondere molte insidie. Sul punto, quindi, è utile sapere che vi è un numero piuttosto elevato individuato dagli esperti che può compromettere irrimediabilmente il vostro smartphone.

Bitdefender, realtà leader per quanto concerne la sicurezza informatica, ha pubblicato un rapporto su 35 app, scaricate per un totale di oltre due milioni di volte, che nascondono la loro presenza sul dispositivo rinominandosi e cambiando icona, e successivamente iniziano a inondare il telefono di annunci pubblicitari invadenti. Google le ha già rimosse dallo store. Ma il suggerimento è quello di cancellarle subito dallo smarphone. Ecco l’elenco.

Malware smartphone (web source) 24.8.2022 direttanews
Malware smartphone (web source)

Walls light – Wallpapers Pack, Big Emoji – Keyboard, Grad Wallpapers – 3D Backdrops, Engine Wallpapers – Live & 3D, Stock Wallpapers – 4K & HD, EffectMania – Photo Editor, Art Filter – Deep Photoeffect, Fast Emoji Keyboard, Create Sticker for Whatsapp, Math Solver – Camera Helper, Photopix Effects – Art Filter, Led Theme – Colorful Keyboard, Keyboard – Fun Emoji, Sticker, Smart Wifi, My GPS Location, Image Warp Camera, Art Girls Wallpaper HD, Cat Simulator, Smart QR Creator, Colorize Old Photo, GPS Location Finder, Girls Art Wallpaper, Smart QR Scanner, GPS Location Maps, Volume Control, Secret Horoscope, Smart GPS Location, Animated Sticker Master, Personality Charging Show, Sleep Sounds, QR Creator, Media Volume Slider, Secret Astrology, Colorize Photos, Phi 4K Wallpaper – Anime HD.