Trading+online%3A+gli+aspetti+fondamentali+da+tenere+in+considerazione
direttanewsit
/2023/02/04/trading-online-gli-aspetti-fondamentali-da-tenere-in-considerazione/amp/
Curiosità

Trading online: gli aspetti fondamentali da tenere in considerazione

Chi desidera effettuare investimenti a breve o medio termine ha oggi la possibilità di farlo comodamente da casa, ricorrendo al trading online.

Fare trading significa negoziare su titoli o altri strumenti finanziari, ricorrendo a strumenti messi a disposizione dagli intermediari finanziari, i quali possono essere le banche oppure i broker.

Questi ultimi in particolare offrono ai propri clienti la possibilità di utilizzare piattaforme complete, come quella presente sul sito ufficiale di FXORO, dotate di tutti gli strumenti e le funzionalità indispensabili per analizzare il mercato ed effettuare operazioni in sicurezza.

Prima di aprire un conto e iniziare ad investire, è bene ricordare che, benché sia semplice accedere a questo tipo di risorse, fare trading non è un gioco; i soldi investiti sono reali e, considerando la volatilità dei mercati, il rischio di perderli è sempre dietro l’angolo.

In questo articolo vi spiegheremo quali sono gli aspetti di cui tener conto quando ci si approccia al trading online.

Scegliere la piattaforma online

Il primo elemento da prendere in considerazione è la scelta della piattaforma di trading da utilizzare. Questa dev’essere effettuata tenendo conto delle esigenze personali, degli asset sui quali si desidera negoziare, delle proprie competenze di partenza, nonché del budget di cui si dispone.

Il primo aspetto da valutare riguarda i costi da sostenere per effettuare operazioni e utilizzare le varie funzioni della piattaforma. In rete è possibile trovare sia broker che permettono di utilizzare gratuitamente tutti gli strumenti presenti sul sito, sia quelli che richiedono un pagamento per le funzioni aggiuntive.

Oltre ai costi, è bene valutare la presenza di commissioni sulle transizioni, nonché la somma minima da versare per iniziare a fare trading.

Dopo i costi, è necessario verificare quali strumenti e funzioni sono presenti sulla piattaforma, quali sono gli asset e i mercati disponibili, e qual è il livello di sicurezza adottato dal broker al fine di proteggere i conti e le transizioni degli utenti.

Ultimo ma non ultimo, è molto importante accertarsi che il broker con il quale si desidera aprire un conto sia regolamentato, ovvero sia in possesso di autorizzazione a operare sui mercati finanziari. L’autorizzazione deve essere rilasciata sia dal Paese in cui si trova la sede dell’azienda, sia da quello in cui si trova il trader. Nel caso dell’Italia, l’ente predisposto è il Consob.

La scelta del conto

Una volta individuato il broker in grado di soddisfare le proprie esigenze, è necessario aprire un conto. Questo passaggio è generalmente molto intuitivo, in quanto è sufficiente accedere al sito ufficiale, individuare la pagina di registrazione e inserire i dati richiesti.

L’aspetto da prendere in considerazione, in questo caso, è la scelta del conto, che varierà in base alle esigenze del singolo trader.

Studiare e seguire dei corsi

Sebbene sia possibile iniziare a fare trading subito dopo aver aperto un conto con un broker online, è fondamentale, soprattutto per chi è totalmente digiuno di nozioni finanziarie, studiare per apprendere almeno qualche nozione di base, utile per operare in modo consapevole sui mercati.

Alcuni dei principali broker offrono ai propri iscritti la possibilità di usufruire di molto materiale formativo, gratis o a pagamento, composto da articoli, e-book- webinar e corsi base e avanzati.

In ogni caso, è preferibile rivolgersi a un professionista del settore per ricevere un consulto e cercare di minimizzare i rischi correlati al settore degli investimenti.

 

 

Recent Posts

  • Consumi e Risparmi

Noleggio auto senza anticipo: quando conviene e perché

Mentre l'acquisto di un'auto comporta spese iniziali significative, il noleggio auto senza anticipo si propone…

4 settimane ago
  • Consumi e Risparmi

Automotive: noleggio a lungo termine vs acquisto finanziato

I recenti aumenti dei prezzi delle auto nuove, oltre ai rincari delle spese di mantenimento…

2 mesi ago
  • Consumi e Risparmi

Welfare aziendale e voucher welfare: un binomio imprescindibile per le aziende

Il welfare è in assoluto uno degli aspetti più importanti per il successo di un'azienda,…

2 mesi ago
  • Consumi e Risparmi

La rivoluzione dei pagamenti: pagare a rate online

Oggi esiste la possibilità di pagare i propri acquisti online tramite addebiti rateali senza interessi…

4 mesi ago
  • Curiosità

Lampade da terra: quando sceglierle e come individuare quelle giuste

Funzionali e versatili, le lampade da terra sono in grado di rispondere a tutte le…

4 mesi ago
  • Economia - Finanza, Borsa

Private Banking & Wealth Management: di cosa si tratta e a chi è rivolto

Chi detiene patrimoni elevati o necessita di prodotti finanziari che gli consentano di raggiungere i…

4 mesi ago