La pupa e il secchione: tra le novità una nuova coppia

La seconda edizione de “La Pupa e il Secchione” è ripartita come in quella del 2006: le “Pupe” che mettono in mostra quello che madre natura o il bisturi, ha loro dato e i secchioni che dimostrano di essere persone intelligenti.

Anche in questa puntata della Pupa e il secchione si è dimostrato come chi è intelligente possa fare uno sforzo per sembrare anche più carino ma come chi è ignorante e la parola è piuttosto adatta al contesto, possa solo riuscire a dimostrare che gli anni di studio sono determinanti per il rispetto da parte della società.

L’attesa era tutta per il “zucca quiz“, test fotografico dove la pupa di turno, seduta su una scrivania accavalla le gambe in attesa di poter riconoscere il personaggio famoso che le viene mostrato. Test che ha creato clamore tra i telespettatori che sospettano che le belle concorrenti, non siano realmente così “zucche”, ma “recitino” una parte. Per scoprire se e chi delle pupe mente, ha presenziato la prova il Prof Francesco Di Fant, esperto di “linguaggio del corpo” che, in diretta, ha sostenuto l’ambiguità della campana Pasqualina che come punizione si è vista separata dal suo Tassinari.

E’ ovvio che la persona meno adeguata anche questa sera sia stata la Francesca Cipriani, imbarazzante in qualsiasi prova svolta;  infatti non c’è poesia, verbo o immagine che possa essere nota alla bionda miss silicone 2010.

Dopo essere stata eliminata la coppia Francesca (Coniglietta Playboy Aprile 2008) e Cavazzani (33 anni, inventore, mai stato baciato) una nuova entry; è la coppia Marysthell Garcìa, 27enne dominicana, che ha già calcato le scene televisive come “meteorina” per Emilio Fede, ad “Artù” con Gene Gnocchi e nei programmi “Colorado Café” e “Bulldozer” e il secchione, Francesco Cervaro, del quale si sa solo che è un genio incompreso e, tanto per cambiare, non è stato mai baciato.

Luca Bagaglini