ITALIA / Irlanda del Nord, ecco il tridente di Prandelli: Cassano e Pepe con Borriello

ITALIA – IRLANDA DEL NORD – COVERCIANO (Firenze), 7 ottobre 2010 – Giusto il tempo di sedersi nella sala conferenze di Coverciano, che Cesare Prandelli dà già la formazione anti Irlanda del Nord. Dunque: Viviano; Cassani, Bonucci, Chiellini, Criscito; De Rossi, Pirlo, Mauri; Pepe, Borriello, Cassano.

DOPPIO IMPEGNO — Prandelli non si nasconde neanche sul piano dell’importanza della sfida di Windsor Park, a Belfast. “Le partite con Irlanda del Nord e poi quella di Genova di martedì contro la Serbia saranno determinanti in chiave qualificazione a Euro 2012”.

PROGRESSI — “Mi aspetto un miglioramento costante, e qualcosa in più rispetto alle ultime uscite. Una continuità di prestazione di più minuti rispetto alle altre gare, anche perchè la condizione atletica del gruppo è buona, in crescita. Vogliamo i tre punti, ma li vorremmo accompagnati dal bel gioco, come sempre. Certo, questo risultato sarà più importante di altri”.

100 giorni — Di azzurro, da c.t.. “Mi sento sempre più coinvolto nel progetto. Mi sento bene”.

MOSAICo — “Sei hai 4-5 giocatori della stessa squadra hai maggiore affiatamento, ma scegliere per scegliere non mi va bene. Sto cercando di creare un gruppo, di dare un’anima a questa squadra. Anche con otto giocatori, tra i titolari, provenienti da club diversi”.

IRLANDA DEL NORD — “In casa ha fatto risultati importanti, ma pensiamo di poter giocare a calcio meglio di loro pur su un campo difficile”.

BORRIELLO — Preferito a Pazzini come centravanti. “E’ l’attaccante giusto per domani sera, anche per dare profondità alla manovra”.

VIVIANO — “Dal punto di vista della personalità ha qualcosina in più degli altri (ha vinto il ballottaggio con Sirigu ndr), se mantiene le promesse può avere continuità”.

CAMBI IN CORSA — “Con Pepe e Mauri in campo potremmo variare il 4-3-3 iniziale (in 4-4-2 ndr) nel caso in cui loro spingano molto sulle fasce, spostando Cassano più centrale”.

Fonte: Gazzetta.it