Facebook si arrende allo strapotere di Groupon e cestina il progetto Deals

    FACEBOOK CHIUDE DEALS – Il successo planetario di Facebook non mette al riparo il sito da qualche fallimento. In questi giorni il social network è stato costretto ad arrendersi allo strapotere di Groupon in materia di offerte speciali per gli acquisti online e a cestinare Deals: quest’ultimo, varato appena quattro mesi fa, proponeva appunto agli utenti pacchetti da acquistare e utilizzare in esercizi commerciali di vario tipo. La decisione fa la gioia di Groupon, che tra l’altro è sul punto di essere quotata in Borsa e che solo da gennaio a marzo di quest’anno ha superato i 600 milioni di dollari di guadagni.

    Non è comunque detto che Facebook abbia deciso di rinunciare in via definitiva a Deals, anzi. “Continuiamo a credere che l’approccio sociale ai business locali abbia enormi potenzialità – si legge infatti in una nota diffusa da Palo Alto – Abbiamo imparato molto da questa sperimentazione e continueremo a cercare il sistema migliore per offrire un buon servizio agli imprenditori locali”.

    Redazione online