sabato, giugno 24, 2017
Home No Tav: Turi Vaccaro è sceso dal traliccio TAV: TURI, UN SANTONE PACIFISTA FRA I NO TAV

TAV: TURI, UN SANTONE PACIFISTA FRA I NO TAV

Un fermo immagine mostra Turi Vaccaro mentre cammina per la Val di Susa. Il 3 luglio 2011, mentre infuriava la battaglia per il cantiere del Tav, lui stava seduto sotto un albero, con le gambe incrociate e i piedi nudi, a leggere e meditare in mezzo alle sassaiole, ai lacrimogeni, alle imprecazioni e i lamenti dei feriti. Oggi, Turi Vaccaro, “per meditare un attimo”, come ha spiegato lui stesso, è salito in Valle di Susa sul traliccio dell’alta tensione da cui lunedì scorso è precipitato l’attivista No Tav Luca Abbà. Tur è un personaggio leggendario fra i pacifisti, i non violenti, i seguaci delle discipline orientali, e non è nuovo a gesti clamorosi come questo.
ANSA/TV GRAB- EDITORIAL USE ONLY

Enrica scappa a 16 anni: “In comunità non ci voglio tornare”

Sono ore di ansia per i familiari di Enrica Poltronieri, 17 anni da compiere, da tutti chiamata Chicca, che è scomparsa l'altro ieri, giovedì...