Ricerca su 131 città: Singapore la più cara, Mumbai la più economica

Baia di Singapore (ROSLAN RAHMAN/AFP/Getty Images)
Baia di Singapore (ROSLAN RAHMAN/AFP/Getty Images)

 

Secondo l’Economist Intelligence Unit, che ha condotto una ricerca su 131 città del mondo, Singapore è quella dove il costo della vita è maggiore: in particolare, risulta più caro acquistare un abito, possedere un’auto e provvedere a bollette ed affitti.

L’indice sul quale si basa la statistica è dato dal paragone di prezzi di oltre 160 prodotti e servizi: bevande, cibo, abiti, elettrodomestici e mobili, scuole private, trasporti e affitti.

Tokyo, che l’anno scorso si trovava in vetta alla classifica, è calata di molto, ritrovandosi al sesto posto. Tra le prime cinque ci sono tre città europee: Parigi, Oslo e Zurigo, seguite da Sidney. Per l’Italia, Milano è la più cara (26esimo posto) e precede di poco Roma (30 esima), unica altra rappresentante in questa classifica non proprio gradita.

Fanalini di coda sono le due principali città indiane: Mumbai (ultima, 131esima posizione) e Nuova Delhi (129esima).

 

Redazione