Belle, il cagnolino che ha visto la luce del sole dopo 12 anni chiusa in gabbia

Belle cane gabbia
La piccola Belle, libera dopo 12 ani di buio

Che l’uomo sia spesso crudele nei confronti degli animali è ormai risaputo. Fermo restando che non riusciremo mai a comprenderne il motivo, le notizie che ci arrivano quotidianamente confermano purtroppo questa realtà. Abbiamo parlato dell’uomo che voleva picchiare senza alcun motivo un cane e che nel tentativo di rifilargli un calcio in bocca è caduto, ricevendo così secondo molti una punizione divina istantanea. Oggi ci troviamo invece a parlare della storia di Belle, un meticcio di 15 anni che ha passato gli ultimi 12 chiusa in una gabbia senza mai vedere la luce del sole. Si trovava in un allevamento portoghese e nella sua tristissima vita aveva un solo compito: partorire cuccioli che poi le venivano immediatamente tolti per essere venduti ad alcuni negozi di animali. Dodici lunghi anni di sofferenza senza mai uscire dalla piccola gabbia e senza ricevere mai una carezza, un gesto d’affetto, di calore umano.

Quando l’associazione “Bianca Associado” ha fatto irruzione nell’allevamento lager e l’ha liberata la cagnolina era in condizioni pietose: ferite ovunque, corpo pieno di parassiti e anche un glaucoma all’occhio sinistro. La piccolina necessitava di cure veterinarie e soprattutto di tanto affetto. Per fortuna la natura umana nasconde anche risvolti positivi e una famiglia ha deciso di adottare la piccola Belle e di darle quell’amore che non aveva mai ricevuto da nessuno. Ora Belle vive in Olanda, conosce il sole e il mare, corre felice sulla spiaggia insieme ad altri cani e vive per la prima volta nella sua esistenza una vita libera. Purtroppo a causa dei danni subiti durante la prigionia Belle è diventata completamente cieca, ma la sua padrona assicura che questo non le impedisce di dispensare tanto affetto a tutti: “Cani come Belle vengono sempre visti come animali tristi o patetici. Al contrario, lei può vivere e percepire il mondo esattamente come i suoi simili. La cecità non ha tolto a Belle la forza di godersi la spensieratezza che merita. Ha il pelo per sentire l’oceano, come le orecchie per ascoltare la nostra voce”. 

F.B.

Leggi anche:

Picchia il cane e posta il video; gli animalisti si vendicano: ma ecco come sono andate le cose

La madre picchia il bimbo: ecco come reagiscono i cani di casa -VIDEO

Veglia per una settimana l’amica caduta in una buca-FOTO