Papà schiacciato dall’auto: bimbo di 8 anni lo salva usando il cric

(Cnn)

J.T. Parker, 8 anni, ha fatto qualcosa di incredibile forse inspiegabile. Non è un caso che ai poliziotti che lo hanno interpellato abbia detto: “Sono stati degli angeli ad aiutarmi a salvare la vita a mio padre”. Il tutto è accaduto mentre il padre stava facendo alcune riparazioni alla sua Toyota. Aveva sollevato l’auto con il cric e si trovava proprio sotto al mezzo. Suo figlio seduto lì vicino osservava la scena. Improvvisamente la macchina gli è crollata addosso, schiacciandolo e impedendogli ogni movimento: “Non potevo muovermi. Ero intrappolato e ferito, ho gridato a mio figlio di andare a cercare aiuto poi sono svenuto dal dolore”, ha raccontato l’uomo.

A quel punto entra in gioco il bambino. Con incredibile sangue freddo e non trovando nessuno in zona a cui chiedere aiuto il piccolo J.T. è riuscito a riposizionare il cric nel punto giusto e a sollevare nuovamente l’auto. Dopo aver fatto questa straordinaria cosa non si è fermato e ha trascinato fuori da lì sotto suo padre quel tanto che bastava perché non morisse schiacciato. Poi ha completato l’opera telefonando al 911. Gli operatori del numero d’emergenza hanno sentito mentre il bimbo diceva a suo padre: “So che provi molto dolore, ma è importante ora che continui a respirare”.

La straordinaria impresa del bambino gli è valsa un tributo ufficiale da parte della Croce Rossa degli Stati Uniti, che ne ha riconosciuto gli eroici meriti. Ancora oggi i sanitari e i poliziotti si chiedono come sia stato possibile, per un bambino così piccolo e gracile, sollevare l’auto col cric e spostare un uomo ferito.

F.B.