Milan, arriverà un grande bomber: ecco i nomi nel mirino

Alvaro Morata
Alvaro Morata (©Getty Images)

Con l’avvento della nuova proprietà cinese targata Yonghong Li, il Milan vuole tornare a sognare in grande. Nonostante i molti dubbi sull’uomo d’affari cinese e su tutta l’operazione, la nuova dirigenza è già al lavoro con l’amministratore delegato Marco Fassone e con il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli.

C’è già stato un primo incontro con Vincenzo Montella per discutere delle esigenze della squadra e dei possibili rinforzi in vista della prossima sessione del calciomercato estivo. Uno degli obiettivi è l’acquisto di un grande bomber di profilo internazionale, che sostituirà il partente Carlos Bacca. Un centravanti in grado di far fare un salto di qualità al reparto offensivo dal punto di vista tecnico, ma anche capace di essere un uomo-immagine per il club. L’acquisto di un top player nel ruolo può poi trainare l’arrivo di altri grandi giocatori a Milanello. Com’è già stato spiegato dalla nuova società rossonera, c’è un budget importante per la campagna acquisti e dunque è lecito attendersi qualche colpo ad effetto.

Stando alle indiscrezioni circolate in questi giorni, per età e valore il primo sogno per rinforzare l’attacco sarebbe Alvaro Morata. Il 24enne spagnolo al Real Madrid non è considerato un titolare e questa situazione non lo fa felice. Una sua partenza è altamente probabile, anche se bisogna fare i conti con la concorrenza del Chelsea. I Blues hanno Antonio Conte in panchina, allenatore che lo conosce bene e che lo vede come ottimo sostituto di Diego Costa. Il prezzo è superiore ai 50 milioni di euro e la società londinese può garantire al giocatore la Champions League, cosa che il Milan non può fare.

Un altro nome sognato in casa rossonera è quello di Pierre-Emerick Aubameyang, il cui valore supera addirittura i 70 milioni e ciò lo rende ancora più complicato da acquistare. Il Borussia Dortmund non intende fare sconti, forte della presenza di top club interessati al 27enne gabonese. Real Madrid su tutti, dove a Morata c’è anche un Karim Benzema indicato come potenziale partente. Il francese viaggia verso i 30 anni e pure lui è stato accostato al Milan: prezzo da 50-60 milioni e ingaggio da circa 8 netti annui. Un bomber di esperienza che risolverebbe sicuramente qualche grana nel reparto offensivo di mister Montella.

Un altro francese che piace molto è Alexandre Lacazette, 25enne in forza al Lione su cui si è fiondato pure l’Atletico Madrid di Diego Simeone. Un attaccante che vorrebbe lasciare il suo attuale club e spiccare il volo in una piazza più blasonata. Servono circa 60 milioni per comprarlo. Interessa anche Kasper Dolberg, 19enne talento in forza all’Ajax che sta stupendo tutta Europa. Sicuramente ha molta meno esperienza degli altri nomi citati, però il giovane danese sembra un predestinato e può diventare veramente un top player entro qualche anno. Per strapparlo ai Lancieri dovrebbero bastare 30 milioni.

Ovviamente l’instabile situazione societaria avuta per mesi, i dubbi sul progetto futuro e la mancata partecipazione alla prossima Champions League sono elementi che non depongono a favore del Milan in ottica mercato. Ma starà alla nuova società fugare ogni perplessità sul proprio piano di rilancio, dimostrando di avere idee valide e concrete, oltre che disponibilità economica per effettuare operazioni importanti.

 

Matteo Bellan