Forte terremoto al largo della Calabria: paura nelle città della costa

(Websource/archivio)

Una forte scossa sismica di 4.3 gradi della scala Richter è stata registrata dall’Ingv alle 4.38 di questa notte. L’epicentro è segnalato al largo della costa calabrese in un punto molto delicato e già sotto controllo poichè estremamente vicino al vulcano sommerso Marsili. Il sisma è partito ad una profondità di 227Km e grazie a questo gli effetti sulla terraferma sono stati relativi. La scossa si è comunque sentita anche se in modo leggero in alcuni comuni della costa calabra.

La vicinanza al vulcano preoccupa molto i sismologi. Il Marsili infatti è un vulcano attivo e si trova a circa 140 km a nord della Sicilia ed a circa 150 km ad ovest della Calabria. Si tratta del più esteso vulcano d’Europa e secondo alcuni esperti rappresenta una seria minaccia poiché una sua eruzione potrebbe provocare uno tsunami di proporzioni enormi che andrebbe a colpire proprio le coste italiane più vicine.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

F.B.