Paris Hilton ubriaca a Saint Tropez, strappa microfono al dj e interviene la sicurezza

Forse era solo stanca o provata dalla vacanza lunga un mese, ma Paris Hilton, in una discoteca a Saint Tropez, ha dato proprio il meglio di sè, complice, magari, l’elevata quantità di champagne che la biondina ha saputo scolarsi durante la serata.

La bella ereditiera, diventata famosa per aver recitato in un paio di film a luci rosse, ha strappato al dj il microfono e ha cominciato a cantare e parlare dando spettacolo insieme alla sorella Nicky di 3 anni più piccola.

Dopo qualche minuto di vero spettacolo, la Hilton è stata avvicinata da due uomini della sicurezza che le hanno fatto capire che forse era meglio darsi una calmata. Paris era veramente su di giri, ma questo atteggiamento è già lungamente collaudato e la biondina è solita regalare ai presenti spettacoli da delirio, soprattutto in vacanza.

La vacanza delle Hilton è stata finanziata dal miliardario americano Sheldon Adelson , amministratore delegato della Las Vegas Sands Corporation, che ha prestato loro un aereo privato del valore di 270 milioni di dollari che le ha accompagnate in giro per l’Europa dopo aver volato fino al Sudafrica dove le Hilton hanno potuto godersi le partite dei mondiali di calcio.

Spettegola