MARILYN MANSON / Cinema, il suo primo film “Phantasmagoria: the visions of Lewis Carroll” bloccato dalla produzione per eccesso di violenza – Video



MARILYN MANSON – Quello che avrebbe dovuto essere il debutto di Marilyn Manson dietro la macchina da presa, “Phantasmagoria: the visions of Lewis Carroll“, lungometraggio sul “lato oscuro” dell’autore di “Alice nel paese delle meraviglie”, è stato bloccato dalla produzione, che ne avrebbe definitivamente impedito la distribuzione: a turbare la casa cinematografica destinata a far giungere il film nelle sale sarebbe stata la violenza contenuta nel trailer della pellicola, attualmente disponibile sul sito ufficiale dell’artista. “Il trailer ha causato una tale reazione che i responsabili degli studio hanno deciso di chiudere definitivamente il progetto”, ha detto una fonte – anonima – alla stampa britannica: “Per come si sono messe le cose, è improbabile che il film veda la luce del sole, anche in un futuro piuttosto remoto”. Nel cast di “Phantasmagoria: the visions of Lewis Carroll” figuravano anche l’attrice premio Oscar Tilda Swinton e la modella Lily Cole.

Guarda il trailer del film:

Rockol.it