Kim Dotcom dai domiciliari da vita alla piattaforma musicale Megabox

Kim Dotcom

MEGABOX KIM DOTCOM – Kim Dotcom torna in rete e annuncia la creazione di Megabox. Dopo 6 mesi di carcere il dio del file-sharing ha annunciato su Twitter che sta lavorando a una piattaforma musicale dove gli artisti potranno inserire la propria musica e trattenere per loro il 90% degli introiti, mettendo quindi da parte le case discografiche. “Megabox – ha spiegato Schmitz – rivoluzionerà l’industria della musica.

Il fondatore di Megavideo e Megaupload è stato arrestato  lo scorso gennaio nel corso di una maxi operazione anti-pirateria informatica condotta dall’Fbi. Dopo un mese è stato rilasciato su cauzione e attualmente è agli arresti domiciliari presso la sua abitazione in Nuova Zelanda. In merito al progetto ha dichiarato: “Le più grandi innovazioni sono costruite sui respingimenti“, ha detto riferendosi anche al fatto che rischia di essere estradato negli Usa.

Redazione online

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan