A un carcerato gli estraggono il cuore da vivo, senza anestesia… Violenza e urla disumane (Video)

Operazione al cuore

PRIGIONIERO OPERAZIONE CUORE ANESTESIA – Gli estraggono il cuore senza anestesia. E’ accaduto a Belgrado, in Serbia, ad un detenuto e la notizia sta facendo il video del mondo. Il chirurgo che lo ha operato, il cui viso è stato oscurato e la voce alterata, intervistato al primo canale della Radiotelevisione serba (Rts), ha spiegato: “Mi hanno dato uno scalpello, dicendomi di cominciare subito l’espianto poichè non c’era tanto tempo. Io ho posato la mia mano sinistra sul suo petto, ho cominciato a tagliare e il sangue è subito schizzato’, ha detto l’uomo aggiungendo che la vittima tra urla disumane ha ben presto perso conoscenza. ‘Non so dire se fosse svenuto o se fosse morto, io ero come fuori di me’.

Come se non fosse sufficiente sembra che l’operazione non sia avvenuta in una sala operatoria ma all’interno di una scuola; la vittima sarebbe stata adagiata sui banchi di una classe. In merito la Ue ha nominato il procuratore Usa John Williamson alla testa di una commissione d’inchiesta per verificare il presunto traffico illegale di organi umani avvenuto in Kosovo durante il conflitto armato della fine degli anni novanta.

Redazione online