Maldive, rinviato ballottaggio: Nasheed era di nuovo in vantaggio

Mohamed Nasheed (Getty images)

La Corte Suprema delle Maldive ha sospeso il secondo turno delle elezioni presidenziali che si doveva svolgere oggi con il ballottaggio tra l’ex presidente superfavorito Mohamed Nasheed e il candidato Abdulla Yamin Abdul Gayoom.

Il ballottaggio è stato spostato a sabato prossimo 16 novembre 2013. Secondo quanto riferiscono i media, lo slittamento della data è stato deciso dopo il ricorso presentato da un partito che chiedeva più tempo per la campagna elettorale.

Nella tornata elettorale di ieri Nasheed ha ottenuto oltre il 45% delle preferenze mentre Yameen il 31%.
Tuttavia secondo le stime dello scrutinio che non è stato terminato, Nasheed, non avrebbe ottenuto la maggioranza del 50%.
Il Partito Democratico di Nasheed (MDP) ha accusato l’amministrazione del presidente uscente Waheed di usare la polizia per annullare il voto.
Il governo delle Maldive è piombato nel caos da quando nel febbraio 2012 il primo presidente eletto democraticamente, Nasheed, è stato rovesciato in un colpo di stato promosso dalla polizia, dai militari e dall’opposizione.

Redazione

LEGGI ANCHE:
Elezioni presidenziali Maldive: Na
sheed in testa