Milan, Kakà dice addio: ”Tornare è stato bellissimo, mai più con la 22”

Kakà (getty images)
Kakà (getty images)

 

Riky Kakà dice definitivamente addio al Milan per la seconda volta in carriera. Stavolta sarà per sempre. Nella giornata di ieri ha rescisso il contratto con il club meneghino, prima di accasarsi in prestito al San Paolo, sua ex squadra, e poi nell’Orlando City, nella Mls americana.

L’ormai ex rossonero ha voluto salutare la sua squadra del cuore, attraverso queste parole rilasciate a Milan Channel: ”E’ stato un anno difficile per tutti, ma per me tornare al Milan e raggiungere le 300 partite con questa maglia e superato i 100 gol è stato bellissimo – riporta Sportmediaset -. La mia scelta non è legata al fatto che il Milan non gioca la Champions League, è un altro tipo di progetto. Non indosserò più la maglia numero 22, volevo lasciare questo segno anche ai tifosi del Milan. In Brasile credo che indosserò il numero 8 e poi in America il 10. Mi sono preso questi giorni di vacanza per pensare, ho sempre dichiarato di voler giocare un giorno in America e ora ho raggiunto l’accordo per giocare lì. Ora andrò in prestito al San Paolo e poi inizierò la mia avventura in America. L’Orlando city è una nuova squadra, con un bel progetto e ha un brasiliano come proprietario. Sono contento di tornare al San Paolo, è una grossa soddisfazione per me”.

Redazione online