Edward Snowden potrà rimanere per altri 3 anni in Russia

Manifestazione pro Snowden (Getty Images)
Manifestazione pro Snowden (Getty Images)

Edward Snowden, conosciuto come la talpa del Datagate per aver rivelato il sistema di spionaggio e di controllo della National Security Agency americana, ha ricevuto oggi il rinnovo della residenza in Russia da parte del presidente Vladimir Putin. Il giovane ex dipendente della Nsa si trova in regime di protezione a Mosca e potrà rimanere in Russia per altri tre anni per evitare di essere catturato e processato negli Stati Uniti.

A dare la notizia è stato il legale di Snowden, il quale ha fatto sapere che il rinnovamento della residenza non corrisponde al riconoscimento della procedura di asilo politico che garantirebbe all’uomo la possibilità di rimanere a vita in Russia.

L’avvocato Analtoly Kucherena ha dato anche alcune notizie sulla vita che Snowden sta conducendo a Mosca. In base alle informazioni l’informatico starebbe ora lavorando nel settore dell’informazione e della tecnologia; proprio l’impiego lavorativo ha consentito all’uomo di vedersi rinnovare il permesso per soggiornare ancora in Russia.

 

Redazione online