Ebola, la preghiere del Papa per le vittime del virus

Papa Francesco (AFP/Getty Images)
Papa Francesco (AFP/Getty Images)

“Prego per quanti in Africa soffrono a causa dell’Ebola”, questo il contenuto della missiva consegnata da Papa Francesco ai vescovi del Ghana, ricevuti in visita ad Limina, in cui vengono ricordati i tanti sacerdoti, le missionarie e i missionari, ma anche gli operatori sanitari che hanno scelto di stare al fianco di chi soffriva in questi mesi in cui il virus ha imperversato e sta continuando a mietere vittime in tutta l’Africa Occidentale.

Il Pontefice ha poi chiesto “onestà e responsabilità” nella gestione dei beni della Chiesa, soprattutto nei contesti in cui “la corruzione ha ostacolato il giusto avanzamento della società”. Papa Francesco ha invitato poi a prestare attenzione “ai bisogni spirituali della persona umana” e dare un contributo “all’armonia sociale” di un Paese che – ha osservato – è uscito indenne dalle tensioni socio-politiche e religiose che stanno ancora martoriando gran parte dell’Africa.

Da qui, l’invito ai vescovi affinché siano “promotori di unità e leader al servizio del dialogo”. Infine, un pensiero ai laici impegnati nella Chiesa, per il ruolo fondamentale svolto.

Redazione online