Rissa a colpi di cric per una sportellata: quattro arresti

Auto in sosta (STEPHAN AGOSTINI/AFP/Getty Images)
Auto in sosta (STEPHAN AGOSTINI/AFP/Getty Images)

Un colpetto con lo sportello contro un’altra auto in sosta, l’imprevedibile reazione e la rissa che esplode in maniera furibonda: questi gli ingredienti di un pomeriggio di ordinaria follia al Torrino, a Roma. Secondo la ricostruzione, infatti, il conducente di un’automobile, nell’uscire dal veicolo, ha dato una sportellata a quello adiacente. L’altro autista non l’ha presa bene ed è arrivato impugnando un cric, col quale ha colpito più volte il parabrezza dell’auto che lo aveva urtato, ferendo anche il proprietario, poi è salito a bordo del suo veicolo e ha provato a ripartire, impattando però con una terza macchina.

A quel punto, è stato il conducente della vettura tamponata, insieme a quello ferito e a un terzo ragazzo, a inseguire e aggredire l’uomo col cric, che si è rifugiato in una farmacia. Sul posto è intervenuta una volante, con a bordo agenti della Polizia di Stato, che dopo aver riportato la calma ha raccolto alcune testimonianze e ha requisito il cric, lungo circa trenta centimetri, quindi ha proceduto all’identificazione dei protagonisti della rissa, tutti giovanissimi tra i 20 e i 21 anni.

Due di loro sono dovuti ricorrere alle cure sanitarie a causa delle ferite riportate, mentre tutti sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di rissa aggravata.

GM