Moto Gp, il padre di Lorenzo prende le difese di… Valentino: ”Macchè calcio, è colpa di Marquez”

Rossi-Marquez-Lorenzo
Rossi-Marquez-Lorenzo (Photo credit should read MANAN VATSYAYANA/AFP/Getty Images)

La vicenda intrecciata Rossi-Marquez-Lorenzo vede scendere in campo i papà dei piloti che si stanno contendendo il Mondiale (col terzo a fare da incomodo). E qui arriva la notizia clamorosa. Il padre di Jorge Lorenzo, il Signor Chico, prende le difese di… Valentino Rossi: ”Non c’è stato calcio. Dica quel che vuole la telemetria di Marquez, non credo alla Honda. È stato solo un riflesso di Rossi, la sua azione non meritava alcuna sanzione. Io avrei castigato Marquez per aver rotto le palle. Se Rossi vincerà il titolo a 36 anni sarà impressionante”.

Frasi davvero inaspettate visto che il figlio ha fatto di tutto per screditare il rivale. Dopo la Yamaha, che ha preso le parti di Valentino, ora anche il padre prende le difese del pilota di Tavullia. Lorenzo è dunque solo nella battaglia.

Ha parlato anche il padre di Valentino, che si è espresso così in questa vicenda: ”Per fortuna mi sembra che Valentino in questi giorni riscuota molte più approvazioni che disapprovazioni — riporta La Gazzetta dello Sport —. La sfiga è che all’inizio, nell’immagine che ha fregato anche noi, sembrava che Valentino avesse dato un calcio e questo ha mandato tutti in una direzione poi rivelatasi errata. Certo, partisse ultimo sarà tutto difficile, ma i conti li facciamo alla fine. Cosa mi aspetto? Io, come Valentino e tutti quelli che gli stanno intorno, ci chiediamo cosa farà Marquez. Può essere che continui su quella linea e allora sarà un gran casino”.

Per quanto riguarda il papà di Marquez si è già espresso non a parole ma con le mani, col servizio de ‘Le Iene’, andato in onda nei giorni scorsi, quando ha reagito in malo modo all’arrivo degli inviati del programma televisivo per un servizio sul figlio.

Marco Orrù