All’imbarco con la droga, in manette un politico Pd

Partito Democratico, (Getty Images)
Partito Democratico, (Getty Images)

Il 31enne consigliere comunale del Pd di Siracusa, Antonio Bonafede, è stato arrestato ieri mattina dalla polizia di Stato a Pozzallo, nel ragusano, mentre stava per imbarcarsi su un traghetto diretto a Malta con circa venti chilogrammi di droga. L’operazione è stata condotta dagli agenti della squadra mobile di Siracusa, coordinati dalla dirigente Rosa Alba Stramandino, in collaborazione con i colleghi della stessa struttura della questura di Ragusa.

Insieme a Bonafede, sono stati arrestati altri due soggetti, Salvatore Mauceri di 32 anni e Antonio Genova, 44 anni. I tre erano sul piazzale prima dell’imbarco e sono stati fermati al termine di una complessa attività di osservazione e di pedinamento da parte della mobile. In base a quanto si apprende, all’interno di un borsone e di un trolley i poliziotti hanno trovato e sequestrato sedici chilogrammi di marijuana e tre chili e mezzo di hashish.

Il consigliere comunale e i suoi sodali sono stati dunque condotti in carcere su disposizione della procura di Ragusa. Secondo quello che è stato ricostruito, era Mauceri il primo che giungeva nel piazzale seguito da Genova con un trolley, quindi arrivava Bonafede con un trolley di colore nero che scambiava poco dopo con la borsa trasportata dall’altro amico. Il consigliere comunale, alla vista dei poliziotti, provava a dileguarsi e veniva fermato.

GM