Anche a Milano il primo negozio “tutto gratis”

Emporio (Justin Sullivan/Getty Images)
Emporio (Justin Sullivan/Getty Images)

Verrà inaugurato tra una decina di giorni, il 20 maggio, il primo negozio tutto gratis a Milano, che verrà collocato nel sottopassaggio del passante ferroviario di Porta Vittoria. Qui si potranno trovare piccoli utensili, vestiti, tappeti, lampade, mobili, donati da chiunque voglia farlo, anche se alcune categorie come oggetti ingombranti, libri scolastici e videocassette sono escluse da queste donazioni. Il nuovo negozio ha l’obiettivo di instaurare delle pratiche virtuose di scambio di oggetti ancora funzionanti che non vengono però più utilizzati.

Ha spiegato Donatella Pavan, presidente di Giacimenti Urbani: “Le nostre abitazioni sono piene di oggetti di cui non sappiamo cosa fare, che ci ingombrano e ci rendono la vita più complicata, l’idea di donarli e di dare loro una nuova vita è molto più gioiosa del buttarli”. Nel negozio, sarà possibile per chiunque “acquistare gratis” fino a cinque pezzi a settimana. L’iniziativa, che rispolvera i valori del mutualismo, è simile a quella presa a Rimini, dove è nato il primo supermercato in cui per fare acquisti non servono soldi, ma la spesa viene pagata attraverso punti che verranno assegnati sulla base di alcuni parametri e per un periodo massimo di 12 mesi.

Come si legge sul sito ufficiale di VolontaRimini, il supermercato “si rivolge a famiglie in difficoltà economica, per dare loro risposte concrete. In particolare presso l’#EmporioRimini si potrà: fare la spesa a punti, gratuitamente, per un periodo limitato nel tempo; usufruire di servizi di accompagnamento per il reinserimento sociale, grazie a sportelli di ascolto e consulenti esperti; ricostruire reti relazionali, con l’aiuto dei volontari e delle associazioni”.

Il tg del giorno in meno di tre minuti

GM