La bambina non sta bene, poi la clamorosa scoperta

Infermiera (Christopher Furlong/Getty Images)
Infermiera (Christopher Furlong/Getty Images)

Arriva una clamorosa notizia da Palermo. Una giovane coppia, infatti, nella notte di ferragosto si è presentata a bordo di uno scooter in ospedale con la propria bambina in condizioni critiche. I medici a quel punto hanno subito appurato che la piccola aveva ingerito alcuni grammi di hashish. La droga, che ha effetti già pesanti sugli adulti, per la bimba è stata quasi letale. Fortunatamente i genitori non si sono nascosti e hanno subito confessando tutto ai medici, che hanno potuto intervenire in tempi brevi. La coppia ha anche un’altra bambina di 4 anni e ora si sta pensando se sia giusto o meno allontanare i due piccoli dai due giovani.

Purtroppo nonostante le numerose campagne di sensibilizzazione contro l’uso di stupefacenti, molte persone li utilizzano con molta superficialità. Uno dei due genitori della bambina, infatti, ha ammesso di essere un abituale fumatore di hashish. Probabilmente ha lasciato la sostanza incustodita a portata della piccola che inconsapevolmente l’ha ingerita. Qualche anno fa, invece, fu la volta di una bambina di 2 anni, che arrivò all’ospedale Bambino Gesù di Roma con evidenti sintomi da consumo di stupefacenti. In quel frangente il padre fu arrestato e la madre denunciata. Gli inquirenti perquisendo la casa dei genitori trovarono cinquanta grammi di hashish e altre diverse droghe disseminate per casa.

Antonio Russo