Vende biancheria e tamponi usati e guadagna un mucchio di soldi: “Fate come me”

(Websource/metro.co.uk)

C’è una ragazza in Gran Bretagna che è riuscita a guadagnare la bellezza di quasi 55mila euro standosene comodamente seduta a casa. Come ha fatto? Semplicemente vendendo la sua biancheria intima ed altre ‘amenità’ (come ad esempio le ciocche dei suoi capelli) attraverso internet ad uomini che si eccitano sessualmente con simili feticci. Ed in questo modo si è anche disfatta di indumenti ed abiti vecchi, che le occupavano spazio. Come unire l’utile al dilettevole. La nostra Yasmin Night (nome fittizio che la stessa usa sul web) è risultata essere decisamente abile nel racimolare soldi extra. Ed ora prova ad incoraggiare altre ragazze a fare lo stesso. La donna ad un certo punto aveva maturato un debito di oltre cinquemila euro, quando l’anno scorso ha scoperto il mercato del fetish online: “Lavoravo come donna delle pulizie, ma ero stufa di come venivo trattata. Venivo poco considerata, sottopagata e tornavo a casa sempre stanca. Avevo sentito parlare della vendita di biancheria intima usata attraverso internet già tempo addietro, e mi ero ripromessa che un giorno ci avrei provato anch’io se avessi avuto bisogno di denaro. Ad un certo punto sono pure rimasta senza lavoro”.

La gente compra di tutto

Ma quali sono gli articoli più gettonati? “Le richieste includono vari pezzi di maglieria, calzini, reggiseni, ma ho venduto anche asciugamani igienici, la mia pipì, ciocche di capelli, bikini, tamponi usati e le cose più impensabili”. In cambio di questi oggetti, Yasmin Night guadagna abbastanza da poter vivere in maniera più che dignitosa: oltre a riuscire a fare la spesa ed a pagare le bollette, può tranquillamente permettersi di comprare mobili nuovi, vestiti alla moda e persino delle vacanze di lusso con il suo ragazzo. Ed ogni capo venduto, garantisce, è stato indossato almeno per una settimana, allo scopo di soddisfare al massimo i suoi clienti. Inoltre l’intraprendente ragazza possiede anche un dominio paypal sul quale ricevere le donazioni di facoltosi avventori che amano essere sottomessi esclusivamente dal punto di vista finanziario: insomma, c’è gente che gode nel sentirsi costretta a pagare la propria ‘dominatrice’. Per loro fortuna, Yasmin non calca mai la mano perché non intende mandarli sul lastrico e non esercita mai pressione affinché questi spendano più di quanto possano permettersi: “Ho guadagnato oltre cinquemila euro comprando articoli per la casa, scarpe e vestiti con questa particolare perversione. Ed ora penso che comprerò anche un’auto”.

Fatelo anche voi

E come detto, non mancano le vacanze di lusso: “Ho pagato una splendida villeggiatura per me ed il mio fidanzato in una villa sfarzosissima, con tanto di autista personale e ristoranti di fascia alto. Alcuni miei clienti abituali godono nel sapere che grazi a loro faccio la bella vita. Ed è una cosa che soddisfa entrambi alla fine: loro godono nell’essere controllati finanziariamente, ma ci tengo a dire che il tutto avviene lecitamente, senza forzature e nel totale rispetto reciproco. Yasmin Night ha anche scritto un libro sull’argomento, frutto del grosso successo riscontrato con la sua pratica di vendere i propri abiti intimi e non usati sul web. Il titolo è ‘House of Hosiery’ e parla nel dettaglio del commercio di feticci fantasy. Ovviamente i suoi amici più stretti sanno cosa fa per vivere e quale sia la sua reale identità, e Yasmin è contenta che ci siano persone delle quali poter fidarsi: “Sono una ragazza assolutamente normale e tranquilla, che non ha mai avuto problemi di nessun tipo. Non c’è nulla di male nel fare questo ed incoraggio le donne ad intraprendere il mio stesso percorso per vivere. Si fanno tanti soldi extra in maniera facile e sicura. E magari dopo di me ci saranno tante altre Yasmin Night”. E Yasmin non è certo la prima ‘pioniera’ a guadagnare soldi facili da casa condividendo il proprio privato con tanti generosi acquirenti: un’altra ragazza è riuscita a sfondare inventandosi altro.

S.L.