Fabrizio Bracconieri insulta la Kyenge su Twitter, il web si divide

Kyenge
(BORIS HEGER/AFP/Getty Images)

E’ polemica sulle frasi rilasciate sul proprio account personale Twitter da Fabrizio Bracconieri, l’attore noto per aver interpretato lo studente Bruno Sacchi tra il 1987 nel noto telefilm ‘I Ragazzi della III C’ tra il 1987 ed il 1989. In tempi più recenti invece Bracconieri era poi stato usciere a ‘Forum’ per diverse edizioni. Adesso però il classe 1964 è stato bersagliato di critiche per avere rivolto degli insulti all’ex ministro Cecile Kyenge ed alla comunità musulmana, esprimendo ancora una volta le proprie simpatie di estrema destra. Non è infatti la prima volta che da parte sua ci sono degli sfoghi a tema politico con toni forti sui social network. Bracconieri definisce la Kyenge “la buzzicona muslim che era ministro”, per poi alzare il tiro contro tutti i musulmani. Dopo tantissime risposte da parte di utenti infuriati in totale disaccordo con Bracconieri, l’account di quest’ultimo è stato sospeso. Il ban è partito presumibilmente per le tante segnalazioni ricevute, ma non mancano anche coloro che hanno preso le parti dell’attore. Cecile Kyenge era stata insultata in passato anche dal leghista Borghezio, che però per questo motivo era stato condannato dai giudici qualche giorno fa.

S.L.

IL TG DI OGGI 4 SETTEMBRE 2017