Strage al concerto: 50 morti e 100 feriti

spari Las Vegas concerto
(Websource/archivio)

E’ una strage quella che è avvenuta ad un concerto di musica country che si stava tenendo ieri sera a Las Vegas. Il bilancio non ancora definitivo parla di almeno 20 morti e 100 feriti. La polizia di Las Vegas è intervenuta in forze nei pressi del Mandalay Bay Casino, dove si è verificata l’atroce sparatoria. Un folle armato dal 29esimo piano di un palazzo ha sparato con una mitragliatrice sulla folla presente al concerto. La situazione da subito è apparsa gravissima.

La zona del Mandalay Bay è stata isolata dalla polizia. Gli agenti delle forze speciali hanno fatto irruzione nell’edificio del resort dal quale l’aggressore avrebbe fatto fuoco, isolando il 29esimo piano. Fra i morti della sparatoria al concerto di musica country di Las Vegas ci sono due agenti di polizia che erano fuori servizio. Lo riferisce la polizia, sottolineando che i due agenti erano fra il pubblico. «A questo punto non consideriamo la sparatoria un atto di terrorismo». Lo afferma la polizia di Las Vegas, sottolineando che restano ancora da chiarire i motivi alla base della sparatoria. «Sembra per ora più un’azione di un lupo solitario».

Guarda i video

F.B.

.