Jessica Lesto (foto dal web)

Da ben otto giorni, ovvero da giovedì 12 ottobre, non si hanno più notizie di una ragazza, Jessica Lesto, una 27enne di Aosta. L’appello è lanciato dalla mamma, che vive con la giovane e il cane di famiglia Zaira. Grande l’apprensione, tant’è che la donna si è rivolta alle forze dell’ordine e in queste ore anche alla trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?” ha rilanciato l’appello sul proprio sito Internet. Jessica Lesto, disoccupata, è alta un metro e settanta, occhi e capelli castani. Il giorno della scomparsa era uscita per fare alcune commissioni. Si è portata dietro i documenti, il portafoglio, le chiavi di casa e una borsa nera di cotone di piccole dimensioni. Non è mai rientrata a casa e a un certo punto la mamma si è allarmata.

Jessica Lesto e la madre, in base a quanto si apprende, avevano un buon rapporto, per cui restano ancora meno chiare le ragioni di un eventuale allontanamento volontario. La scorsa settimana, il suo telefono cellulare ha agganciato una cella della rete mobile nei dintorni di Torino. Successivamente sulla sorte della giovane è calato il silenzio. Jessica Lesto, al momento della scomparsa, indossava una giacca a vento con cappuccio verde e viola, una tuta nera e scarpe da ginnastica bianche. Tra i segni particolari per i quali riconoscerla ci sono alcuni piercing, visibili anche sul volto, e dei tatuaggi, in particolare, una stella dietro al collo e su un polso e un sole sul ventre. L’allerta resta alta. Una settimana fa, il tragico epilogo della vicenda di  Mariya Iskra, la ragazza di 19 anni scomparsa da Cupramontana. Da cinque giorni non si avevano più notizie e veniva cercata ovunque. La giovane si era tolta la vita in aperta campagna, impiccandosi.

 

GM