Domani Saturno sarà visibile dalla Terra, un evento eccezionale per gli amanti dell’astronomia.  Domani il pianeta si troverà a una distanza minima e al massimo della sua luminosità. 

Vedere Saturno dalla Terra: domani si può. Proprio così. Il sesto pianeta del nostro sistema solare, il secondo più grande dopo Giove, domani potrà essere ammirato anche da casa nostra.

Il pianeta degli anelli, infatti, in un evento assolutamente raro, sarà visibile per l’intera nottata. Il motivo? Perché grazie all’attuale periodo di rotazione, si troverà a una distanza minima e al massimo della sua luminosità. Sarà esattamente a un miliardo e 351 milioni di chilometri dalla Terra. Quanto basta, in ogni caso, per esibirsi in tutta la sua maestosità.

Saturno visibile dalla Terra: ecco dove e quando

Il gigante gassoso, inoltre, sarà in opposizione al sole. E quindi sarà osservabile una volta che non vi sarà più luce. Per l’occasione sono stati allestiti anche diversi osservatori pubblici in diverse varie zone d’Italia, come Campiglia Marittima a Livorno, Rocca di Papa a Roma, Castiglione della Presolana  a Bergamo, Siracusa e Montecalvo Irpino ad Avellino.

La soluzione alternativa, dalle proprie abitazioni, è invece ammirare l’orizzonte orientale a inizio serata, tra le stelle della costellazione del Sagittario. Un evento assolutamente unico per gli appassionati di astronomia e non solo, al quale ne seguirà un altro tra non molto: il passaggio di Plutone, il quale sarà visibile nella notte del 14 luglio 2019. Mancherebbe poi solo Marte per un discorso di prossimità al nostro globo, ma i tempi non sono ancora maturi. Bisognerà pazientare ancora un bel po’ per un altro magico appuntamento.

 

 

P.C.

 

Redazione DirettaNews.it