Nina Zilli, con quelle calze a rete la sensualità va alle stelle | I fan sono impazziti

Da sempre, infatti, le calze a rete sono un accessorio sexy. E su Nina stanno benissimo. Immagini che i fan apprezzano molto.

Nina Zilli (fonte web)
Nina Zilli (fonte web)

Una delle voci più belle del panorama della musica italiana. Stiamo parlando di Nina Zilli, cantautrice molto affermata da diversi anni ormai. Ma il suo grande talento rischia di farci trascurare il fatto che Nina Zilli sia anche una donna molto bella e sensuale. In uno degli ultimi post pubblicati su Instagram le sue calze a rete stanno facendo sognare i fan.

La carriera di Nina Zilli

Nina Zilli, pseudonimo di Maria Chiara Fraschetta, oggi 42enne, dopo alcune esperienze come deejay, e in campo musicale con alcuni gruppi, firma nel 2009 un contratto discografico con l’etichetta Universal. Con questa etichetta pubblica l’EP omonimo di debutto dal quale viene estratto il singolo “50mila”, con il quale raggiunge la notorietà e che viene inserito come colonna sonora del film “Mine vaganti” e nel videogioco Pro Evolution Soccer 2011.

Nella sua carriera ha partecipato per quattro volte al festival di Sanremo. Nel 2010 nella categoria Nuova Generazione con il brano “L’uomo che amava le donne”, che conquistò il podio classificandosi al terzo posto e vinse il Premio della Critica “Mia Martini”, il Premio Sala Stampa Radio TV ed il Premio Assomusica. Nel 2012 con il brano “Per sempre”, nel 2015 con il brano “Sola” e, da ultima, nel 2018 con “Senza appartenere”.

Una carriera importante, per Nina Zilli, che nel 2012 ha rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest con il brano “L’amore è femmina (Out of Love)”, classificandosi al nono posto. Nella sua carriera ha inoltre vinto due Wind Music Awards ed è stata candidata agli MTV Europe Music Awards, ai TRL Awards e ai Premi Videoclip Italiani.

Nina Zilli possiede un registro vocale da mezzosoprano ed è caratterizzata da una voce potente con influenze degli anni quaranta. I suoi punti di riferimento musicali sono soprattutto Nina Simone (da cui trae parte del nome d’arte). Ma anche Otis Redding, Etta James e Amy Winehouse.

Per maturare la sua identità musicale, dopo il diploma, Nina Zilli si trasferisce per due anni negli Stati Uniti dove approfondisce le conoscenze del R&B, reggae, soul e della musica italiana degli anni sessanta. La cantante, tuttavia, è influenzata anche dalle sonorità rock e punk degli anni settanta.

Bellissima con le calze a rete

Un talento del genere, una vocalità così intensa, rischiano di farci concentrare troppo sull’aspetto musicale e di dimenticare che Nina Zilli sia una donna veramente bella e sensuale. Ce lo ricorda lei, con uno degli ultimi post pubblicati tramite il proprio account Instagram ufficiale.

“Che se arrivi fino alla fine, non solo ti risenti “At last” basso elettrico e voce, ma la vedrai con gli occhi anche” scrive per celebrare una delle ultime performance tenute in Sardegna, a Villasimius. Il tema, quindi, è quello della bravura musicale di Nina.

Nina Zilli con le calze a rete (Instagram) 22.8.2022 direttanews
Nina Zilli con le calze a rete (Instagram)

Ma le foto pubblicate sono bellissime. Ve ne proponiamo una che sintetizza non solo la carica vocale della cantante, ma anche la sua sensualità. Da sempre, infatti, le calze a rete sono un accessorio sexy. E su Nina stanno benissimo.